Irlanda-Italia delle Sei Nazioni di rugby è finita 57-6

La Nazionale maschile di rugby è stata battuta 57-6 dall’Irlanda nel terzo turno del torneo Sei Nazioni. Una partita dell’Italia di Dublino — nettamente favorita contro la quinta nazionale al mondo — viene irrimediabilmente compromessa dall’espulsione di Hame Faiva, durata venti minuti, che dà scarso appoggio al palo dello sfortunato Gianmarco Lucchesi. Rimasta senza altonatori in squadra, il regolamento ha consentito all’Italia subentro di un altro giocatore di prima linea da uso in mischia chiusa non rispondere (cioè senza spinta), ma al posto di un altro giocatore in campo, che ha quindi costretto l’Italia a giocare il resto della partita con due uomini in meno.

Per l’Italia quella di oggi è la centesima sconfitta in vent’anni di Sei Nazioni e la trentacinquesima consecutiva. In classifica rimane quindi ultima senza punti. Giocherà la prossima partita fra due settemane allo Stadio Olimpico di Roma contro la Scozia, che sabato ha perso 36-17 contro la Francia prima in classifica e ancora imbattuta.

Add Comment