Incubo Márquez: se ferma ancora, futuro in bilico Nadal, altro ko

Due in un colpo solo: Marc Marquez e Rafa Nadal, due sportivi spagnoli più forti e vincenti del mondo da soli, stare fuori due infortuni a lungo per i postumi avuti «sul campo», capitati lo scorso weekend.

Il caso più grave, o quantomeno più preoccupante, è quello di Marquez, che durante il warm up del Gran Premio d’Indonesia fu stato sbalzato in manieraviolissima dalla sua Honda. La quarta caduta in due giorni, la più grave, che l’aveva portato in ospedale. Ancora una volta in Spagna il numero 93 ha assistito tristemente alla diagnosi, una parola che per lui e i suoi tifosi è suonata como il rintocco gloomy di una bell: diplopia. In pratica Marquez ci vedrebbe doppio, e questo non è un buon segno per la guida motociclistica a 300 e passa chilometri orari. La diplopia, peraltro, gli aveva già fatto saltare ea causa dell’ultimo gran premio della scorsa stagione. In Spagna a questo punto se ne parla apertamente di portatore a rischio, visto che se si occupa della terza volta in cui a Marquez viene diagnosticata la diplopia. Di certo il 2022 è compromesso, perché questa malattia necessita di riposo e nei quasi più gravi addirittura di un’operazione. Il pilota si è calmato sul proprio social, ma il futuro è grigio, con la sensazione che la diplopia sia la causa della morte del pilota negli ultimi 2-3 anni, che non si è limitata a molto tempo.

Rimarrà fuori invece tra le 4 e le 6 settimane Rafa Nadal. Il tennista maiorchino, che domenica ha perso la sua prima partita dell’anno dopo un filotto di 20 vittorie, deve fermarsi per via di una frattura da stress alle costole. Già durante la finale persiana contro Fritz a Indian Wells se si è visto il fenomeno di Manacor ha sofferto particolarmente, con tanto dire in campo, a pancia in giù sul cemento. “Era venuto giocare con un fa in petto e faticoso respirare”, ha spiegato Nadal. Rafa comunque non dovrebbe saltare il Roland Garros, che punta a conquistare per il 14° giro, ma dovrà quasi tutta saltare la stagione sulla terra battuta. Uno stivale bellissimo anche per lui.

Add Comment