l’Italia cede il passo a Danimarca, Constantini e società sconfitte per 7-5 – OA Sport

Dopo aver incamerato il successo a tavolino contro la Scozia L’azzurro quartetto non rischia ad arginare la compagine danese nell’undicesimo match del girone all’italiana. I Mondiali femminili di curling in corso a Prince George (Canada) Ho continuato con un’altra sconfitta per la formazione del Bel Paese, chiamata ad affrontare la Repubblica Ceca nelle ore.

nascita forte Stefania Costantini, Marta Lo Deserto, Angela Romei e Veronica Zappone che si portano sul 2-0 al primo per poi essere raggiunte nell’intervallo di gioco successivo. L’Italia rimette subito la testa avanti ma le danesi non mollano e sopravanzano ancora lui azzurre sul punteggio ma sul 4-4 dal sesto finale.

Curling, Mondiali femminili 2022: l’Italia si gode il ritmo della Scozia per cogliere il terzo successo

L’eroina di Pechino Stefania Constantini cerca di trascinarlo compagne ma la Danimarca infligge il colpo del KO alla nona ripresa grazie ai due punti siglati che Valgono il 7-5. Grande ramerico per le azzurre, ferme al decimo posto in classifica con tre vittorie e otto sconfitte all’attivo.

Negli altri scontri della notte trionfa la Turchia sulla Repubblica Zecca (7-5) e vino di misura Stati Uniti e Sud Korea a danni della Svezia e del Canada padrone di casa; la stessa Svezia è già qualificata alla finale al par della Svizzera.

Foto: Lapresse

Add Comment