Pallavolo, trionfo europeo per Savino Del Bene / FOTO – Sport

Scandicci (Firenze), 23 marzo 2022 – Notte indimenticabile per la Savino Del Bene Scandicci Che trasferta 3-0 Tenerife nella finale di ritorno e alza al cielo il Coppa Challenge CEV. Per la prima volta nella storia della società scandicese arriva un trionfo europeo, di fatto mai estato in Discussione. Dieci vittorie nella sua decima partita disputata in questa Sfida che ha visto vestire Savino Del Bene e panni dell’autentica mattatrice. Troppo forte la piazza di Massimo Barbolini Per il livello di questa competizione quella non sarà la Champions, ma è un trofeo europeo che va fiero non solo di Scandicci, ma di tutta la Toscana dello sport. Premio per gli sforzi Paolo Nocentini, presidente del Savino Del Bene e patron di una società che negli anni ha investito per far crescere una vera e propria ormai systemtasi fra le migliori non solo italiana vivente: «La Challenge Cup era un traguardo fissato a inizio stagione – underground Nocentini -. ragazze sono contente. E’ una soddisfazione aver vinto questo trofeo”. Dopo il Challenge, ora Scandicci pensa al campionato di A1, una volta ai playoff Giocarsi avrà presto la sua chance per lo scudetto.

la cronaca

Finalissima che iniziò con il Savino Del Bene che entra nel quarto, Pietrini con due diagonali porta sul 3-1 Scandicci, Alberti con il mostruoso muro fa +3 (4-1). Tenerife ha commesso un errore al palleggio delle padrone di casa con un mani out se riporta sotto (4-3), il Savino Del Bene non ha lasciato intimoire ma spinge con Pietrini e Lubian (8-4), costringendo coach Juan Diego Garcia al timeout dopo l’attacco fuori di Wagner e l’asso del proprio numero 9 (12-6). Quando Savino Del Bene fugge lo ferma, Alberti esce in cattedra e con un appoggio nella prima linea delle ospiti ed un muro mostruoso porta Scandicci sul 15-7, el primo tempo di Wagner poi vale il +9 (16-7) . Alla fine il tecnico degli spagnoli è costretto ancora un turno per chiamare il break dopo la fuga di Scandicci, che va sul 18-10 e sfiora la distanza decisiva nel primo set. In campo anche dopo il secondo timeout di Tenerife è proseguito per la sua strada il Savino Del Bene, morto dalla squadra di coach Barbolini sono letali por el ospiti (23-10), mentre Antropova la mette giù per il set point (24 – undici). A fine frazione ha pensato a Lubian ad inchiodare la schiacciata del 25-12 finale.

In avvio di secondo parziale Savino Del Bene va in vantaggio con il muro mostruoso di Lubian e l’attacco fuori degli ospiti (5-2), Tenerife vicino alla ripresa e se porta sul -1 dopo il fondo Giordano e l’errore nel pallone di Scandicci (6-5 ). Le ragazze di coach Barbolini si sono concentrate, Malinov ha segnato contro Savino Del Bene (8-5), poi Savino Del Bene con il diagonale di Natalia e l’anticipo di punti di Alberti sul +4 (10-6). Scandicci è focalizzata sull’obiettivo, Antropova va con la diagonale (13-8), il servizio delle padrone di casa è però out (14-10), oltre al Savino Del Bene di certo non si scoraggia ed anzi dopo l’ errore in battuta di Nsungimina (15-10) l’allenatore Juan Diego García porta una chiamata timeout dopo l’ulteriore fondo di Lippmann (16-10). Se trova in campo e Lubian piazza subito il mostro blocca il suo Giordano (17-10), Lippmann con le mani fuori ampio il divario (19-10), Natalia la met giù e porta tutta la pausa ancora un ritorno La Laguna ( 20-11). Se Savino Del Bene è in campo ed è sempre in missione, Pietrini affonda e la differenza degli spagnoli non si confronta (23-12), Natalia con il blocco mostruoso trova il set point che potrebbe valere la vittoria del Challenge ( 24-12) . E così, il muro vincente di Scandicci acconsente alle ragazze di coach Barbolini che hanno vinto il set sul 25-12 e, visto lo 0-3 del match, salveranno la festa con un set anticipato.

ambientato nel terzo coach Barbolini schiera Napodano libero e Bartolini centrale, e Scandicci in pastella d’occhio si trova sul 6-1 dopo la spike di Antropova e l’affon di Pietrini: time out La Laguna. Se torna a calcare il taraflex e Savino Del Bene fa la voce grossa, Antropova va con l’ace (11-3), Pietrini la mette giù (12-5), Malinov trova il vincente wall (14-5) e Sorokaite di prima intenzione fa +10 (15-5): time out Tenerife. Più tardi in campo Jeanpierre trovò il parallelo ed il mani out (15-6), è un fuoco fatuo però perché Scandicci scappa e con due iniziative di Sorokaite va sul 17-7. La partita era ormai indiretta, Bartolini appeso il primo tempo sul 20-7, Antropova scrive i titoli di coda al match con il diagonale (23-8) e Savino Del Bene trova il match point sul 24-9. Tutto alla fine, Angeloni farà riferimento all’ultimo punto dell’avventura di Scandicci nella Challenge Cup 2022, con un’uscita che vale 25-10 e 3-0 per i padroni di casa.

il tabellino

Savino Del Bene Scandicci 3
CV Tenerife La Laguna 0

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Malinov 3, Antropova 11, Natalia 3, Pietrini 13, Lubian 5, Alberti 8, Castillo (L1), Angeloni 1, Lippmann 3, Sorokaite 4, Bartolini 3, Ana Beatriz, Cámara, Napodano (L2). All.: Barbolini.
CV TENERIFE LA LAGUNA: Aranda Muñoz, Nsungimina 2, Jeanpierre 2, Arredondo 4, Jordan 8, Wagner 8, Llabres (L1), Pérez, Martinez Vela, Delgado Van Dongen, Prol, Maria ne. All.: Garcia Diaz.
Arbitri: Valentar e Vasileianis.
Parziali: 25-12, 25-12, 25-10.

Add Comment