MotoGP, GP del Qatar (Losail) 2022: tripleta dell’Italia. Record statistico

Di tre vittorie italiane nelle tre gare non bisogna andare molto indietro nel tempo: Misano 2018 (Dovizioso, bagnaiaDalla Porta), ma l’evento diventa tempo che so se si considera la gara di apertura e la leadership nel mondo. Per entrambe le ricorrenze bisogna tornare al GP di Malaysia disputato contro Shah Alam nel 1996, il primo mondiale di Valentino Rossi (in 125cc). Ebbene in questa, che è la prima gara senza il medicol’evento se verifichi di nuovo per la prima volta! Nel 1996 i vincitori e leader mondiale furono Luca cadalora in 500 cc, max. Biaggi in 250cc e Stefano Perugini in 125cc.

Ma non è solo la ricorrenza 1996-2022 ad essere epocale: in 74 anni di motomondiale solo in 4 quasi abbiamo vinto tutte e tre le gare delle classi principalie per gli altri due ci si perde nella notte dei tempi. Il cugino è il 1951: Umberto Masetti venne nel 500, Dario Ambrosini nel 250 e Guido Leoni nel 125. Tuttavia all’epoca il motomondiale era frammentato y si corse in date e circuiti diversi, Montjuich e Berna. Illinois secondo cappotto avvenne invece in un unico circuito, Hockenheime furono ben 4 il successo italiano: Libero Liberati nel 500 e 350 e Carlo Ubbiali nel 250 e 125.

VIDEO



Vietti domina in Moto2: l’ultimo giro

Che cambio di passo di Celestino! Nella sua stagione da rookie non era mai partito in pole, no mai salito sul podio, no aveva mai registrato a fast turn e no mai ata in testa. Nell’arco di due giorni, Vietti è estato ingrado di tutti aggiornare questi dati, walking a vincere, non in modo normale, ma magistrale, con il GRande Slam di pole, vittoria, curva veloce e tutti i giri in testa. Nella storia della Moto2 solo due piloti in precedenza avevano ottenuto il loro primo successo dominando in modo così schiacciante: Andrea Iannone Sono sempre andato a Lusail nel 2010 e Tito Rabat Sherry nel 2013.

VIDEO



Mio Dio, che finale! Duello è venuto per pochi cm

Non è facile Andrea Minho: sovente bersagliato dalla sfortuna, è andato a Vincerò la mia seconda vittoria in Moto3 dopo il Mugello nel 2017. A farlo, si è stabilizzato a nuovo record, che è emblematico della storia del suo vettore: 4 anni 9 mesi e 2 giorni sono il primo giorno della prima vittoria nella storia della Moto3. La precedente era record di John McPhee: 2 anni, 8 mesi e 28 giorni, da Brno 2016 a Le Mans 2019.

Add Comment