Harris approfitta degli errori di Shapovalov, Alcaraz prima vittoria nella notte di Miami

Siamo invitati a Miami,

F. Cerundolo b. [9] J. Sinner 4-1 rit.

Il “torneo maledetto” colpisce ancora! Questo Miami Open 2022 se stai mostrando un vero caporetto per un gran numero di giocatori: dopo che nella prima partita della seduta diurna di mercoledì Paula Badosa se dovesse ritirare sull’1-4 dal cugino set di controllo Pegula, lo stesso è capitato anche al nostro Jannik Sinnerche menomato dà una vescica ai piedi anche lui non ha potuto resistere più di cinque game in campo prima di raise bandiera bianca.

Un vero disprezzo per Sinner, che ha difeso il finale di quest’anno e che ha avuto una grande occasione per arrivare almeno nelle semifinali di questo torneo. L’italiano se fosse riscaldata questa mattina sul campo centrale dividendo il proprio campo con il suo avversario Cerundolo, e nel corso della sessione, non si è dichiarato particolare avvisaglie del problema che il costretto al ritiro dal quarto di finale.

Nei 22 minuti que si sono giocati non è successo nulla di particolare: Cerundolo aveva avuto un po’ emozionato la parteta commettendo due doppi fail in the game d’esordio, ma un diritto sbagliato di Sinner aveva graziato sulla palla break concessa. poy, quasi mangia un fulmine a ciel sereno, Sinner si è a bloccato sull’1-2 40-0, cedendo il nono punto di fila perché stringerò la mano all’avversario e lascerò il campo con espressione metissima.

Cerundolo si trova così senza colpo fierere, e beneficiando del secondo rito del torneo, nella semifinale di un Masters 1000 dove dovrà affrontare il vincitore tra Sascha Zverev e Casper Ruud. Questo clamoroso risultato è stato fatto “dimezzerà” la sua classifica che da n. 103 che è stato il primo del Miami Open presentato da Itau deventerà almeno n. 51ovvero alle soglie dell’ingresso diretto in tutti i Masters 1000.

Perché lui governa Sinner è purtroppo necesario registrerò il secondo ritiro consecutivo dovuto al torneo del Sunshine Double 2022, dove dopo che un malessere gli aveva impedito di scendere in campo contro Kyrgios a Indian Wells a vescica a piede non gli consenti di continuare la sua corsa che, dopo la victoria proprio con Kyrgios negli ottavi del Miami Open, sembrava ben lanciata. La perdita degli oltre 400 punti dovuto al piazzamento di quest’anno in confronto alla finale del 2021 non dovrebbe costare troppo in termini di classifica all’altoatesino, che Ora è 11° e manterrò la mia posizione a meno che non siano arrivati ​​Hurkacz o Alcaraz alla fine. Siccome i a causa di questa parte del tabellon gli è impossibile arrivare alla vittoria decisiva del Miami Open, visto che Sinner perderà un solo posto in classifica nella peggiore delle ipotesi.

La classifica maschile completa di Miami

Add Comment