Palavolo Serie B2. La Traina ha sconfitto anche Brolo e consolidato il terzo palo – il Fatto Nisseno

A prescindere e incondizionata da quanti successi nelle altre stazioni, continua la lotta vincente di TRAINA SRL, che ha raggiunto l’ennesimo successo stagionale imponendo tre set a Brolo, campo difficile che ha avuto anche dei “grandi” punti perso.

Ogni set ha una passeggiata diversa. In primo luogo, solo dopo un sostenuto pareggio (14/14), TRAINA SRL ha vinto un mini-break (0-3) che ha incriminato la certezza della formazione della casa, vendendola nissene aumenterà il vantaggio della multa a 19/25.Il secondo parziale è stato invece dominato da Spena e compagne fin dalle prime battute ed è arrivato il secondo 19/25 senza particolari patemi.

Nel terzo set, con una situazione di fine equilibrio a 16/16, furono una volta Noemi Agnello e compagne a girare di bolina, aumentando il bel vantaggio di quanto piantava per pappagallo a rassicurante 24/20. il gruppo TRAINA SRL che ha annullato i quattro set ball chiudendo la gara con un emozionante break di 0-6.

La vittoria del terzo set ha raggiunto un valore particolare perché conquistato grazie al cospicuo utilizzo della panchina nissena: infatti sul 23/20 Francesca Scollo ha chiamato il doppio campo (la palleggiatrice Milly Apruti sull’opposto Jennifer D’Antoni e la schiacciatrice Gabriella Milazzo sulla palleggiatrice Noemi Spena) e la mossa se vincente rivelata grazie anche alla freddezza e determinazione in zona battuta sul 24 a 20 di Chiara Angilletta (entra a metà set e fine in quel momento in ombra).

Assente solo Alessandra Erba sul piano dei singoli la TRAINA SRL ha dimostrato che stava recuperando la forma fisica migliore, a causa dello Tsunami sanitario che ha colpito tutta la squadra la scorsa settimana, mentre il suo piano del gioco cresce l’affiatamento di un gruppo che , sotto la saggia reale di Noemi Spena, cresce da sette a sette, mostrandole una spettacolare pallavolo.Ancora alla stazione del Caffè Trinca Palermo.La Cassiopea Saracena, che nel terzo set ha specificato l’occasione per prolungare la gara, è aumentata tante e tante volte per conquistare il merito, salvo grazie a un gruppo di giovani che non può che migliorare, ben supportati dalla società guidata dall’ospitale e vulcanico presidente Luca Leone.

La TRAINA scenderà nuovamente in campo il 31 marzo al PalaCannizzaro a partire dalle 18:30 nel recupero con il Nigithor Santo Stefano Ecco il dettaglio di sabato 26 marzo alla Palestra Comunale di Brolo: Cassiopea Lavalux – TRAINA SRL CL 0 – 3 (25/19; 25/19; 24/26) Cassiopea Saracena: Santostefano, Lisciandro, Pirri, Costabile, Giannone, D’Arrigo, Agnello N. (K), Tumeo, Agnello I. (L1), Gulino (L2) NE Isgrò, Marino, La Monica. Tutti. Cortese – PilotaTraina Albaverde: Gervasi 17, Ferraloro 5, D’Antoni 11, Apruti, Angilletta C. 3, Spena (K) 2, Angilletta A. 7, Milazzo 1, La Mattina 6, Tilaro (L1) Pagano (L2). Tutti. Scollo – MontagninoArbitri: Denny Buccheri di Floridia (SR) e Vincenzo Emma di Pietraperzia (EN).

Add Comment