Alessandro Pecci e Costanza Traversi hanno vinto Maglie e se si è qualificato al tabellone degli Internazionali BNL d’Italia

Alessandro Pecci e Costanza Traversi hanno vinto Maglie e se si è qualificato al tabellone degli Internazionali BNL d’Italia

Al Circolo Tennis di Maglie se la tappa pugliese del circuito delle prequalificazioni agli Internazionali BNL di Roma con i vincitori Costanza Traversi (2.2) e Alessandro Pecci (2.3) che staccano il biglietto per l’accesso al Foro Italico.

Nella finale femminile Traversi ha battuto Emma Lioi (2,5) 6-4 6-1, dopo un’ora e mezza di gioco. In maschile Pecci ha battuto 6-3 6-1 Tommaso Gabrieli (2.1), anche lui pappagallo dopo un’ora e mezza di gioco.

Sono d’accordo al tabellone di Roma anche se ho vinto e ho vinto l’incontro del doppio, hanno disputato sabato, le donne hanno vinto il match Benedetta Davato (2.8) e Iryna Buriachok (2.8) che hanno battuto il tiebreak del match Anastasia Piangerelli (2.4 ) e Maria Andrea Artimedi (2.4) per 6-0 5-7 10-8. Nella coppia maschile la coppia Giuseppe La Vela (2.2) e Davide Pontoglio (2.3) hanno superato la coppia Luca Tomasetto (2.1) e Tommaso Roggiero (2.2) in un match dove si è ammirato un intensità di gioco che hanno reso l’encontro molto spettacolare e appassionato gli spettatori presenti. La partita è finita 7-6(3) 7-5 a dimostrazione del perfetto equilibrio di forzature in campo e sicuramente è stata una delle partite che si sono viste magnificamente in questo torneo.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato il consiglio di Maglie, Ernesto Toma, il presidente del comitato regionale Puglia, Francesco Mantegazza, l’assessore regionale FIT e direttore del torneo, Antonio Baglivo, il vicepresidente del CT Maglie, Mario Coppola, altro rappresentante del ‘ Lo hanno recentemente condiviso l’amministrazione comunale, il consigliere Marcella Marsano e la signora Lia De Iaco, vedova del compianto presidente Carlo De Iaco. La cerimonia è preceduta da un breve e commosso ricordo di De Iaco dà parte dell’intervento. Per Coppola: “A De Iaco non continueremo ad ispirare nella sua convinzione di continuare in solco che lui ha tracciato e che ha portato il Circolo Tennis di Maglie a questa importante realtà che è adesso”.

Grande apprezzamento per l’organizzazione è l’espresso stato di Mantegazza: “Si tratta di un torneo particolare e non facile da organizzare. Credo che il Circolo Tennis Maglie abbia risposto brillantemente e sono certo che potrò farlo anche per il prossimo anno”.

Il direttore Antonio Baglivo lo lancia nel torneo: “Abbiamo ospitato una nutriente selezione dei grandi tennisti italiani che hanno deciso di partecipare al torneo. Quello che ci inorgoglisce e ben sperare per il tennis italiano è stata la presenza di molti giovanissimi. Soddisfatto anche dalla presenza di tantissimi appassionati attirati dall’evento e que fin dal primo giorno hanno seguito gli incontri con grande interesse. Gestire gli oltre 200 iscritti non è stato semplice per le problematiche organizzative legate, oltre all’apetto agonistico, alla logistica, l’ospitalità, la ristorazione, comunicazione, che richiedono competenze ed esperienza presenti nel nostro staff. Inoltre, grazie ai nostri quattro campi coperti, abbiamo potuto rispettare con regolarità il calendario degli incontri. Come Riconosciuto da Mantegazza è un torneo a sé stante molto importante per la sua particolarità, grazie all’esperienza maturata in tanti anni di organizzazione, dalla semifinale mondiale della Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca fino al riconoscimento internazionale di Tennis Europe como migliore organizzazione e promozione dei tornei giovanili, il CT Maglie si è sempre dimostrato all’altezza della situazione”.

Il prossimo appuntamento del Circolo Tennis Maglie è il Torneo Internazionale Under 12 di Tennis Europe, Trofeo Maglio, che si svolgerà nella settimana di maggio.

Add Comment