B1 F – Giordano (Lucky Wind Trevi): “Lo spirito di adattamento ha fatto emergere comunque grinta e carattere”

TREVI – Dopo il tour de force di 3 partite in 8 giorni, è arrivata in casa Lucky Wind il momento di fare il punto della situazione e riflettere sulle ultime partite contro Castelfranco che hanno allontanato la squadra trevana dalla zone play off.

Ad analizzerà il momento in cui pensavano che Mister Gian Paolo Sperandio e la palleggiatrice Benedetta Giordano pensavano fredda avesse analizzato la questione dovuta alla parte in questi termini.

Sperandio:
“Sono stati 2 match molto belli, dove in ogni modo siamo riusciti, pur perdendo, ad offrire 2 buone prestazioni. Nella prima partita abbiamo peccato in particolare al servizio, ed in altre situazioni, che abbiamo al ritorno corretto. Probabilmente aver perso il 1° set, nella gara di ritorno, ha condizionato il resto della partita. È un fatto meritorio ad un anniversario dove nel 3° e 4° set ha cambiato ritmo altissimi, commettendo pochi errori. Questo ha creato i presupposti per una partita di altissimo dispendio nervoso. I suoi questi ritmi alti nel 4° set siamo un po’ persi. Il suo questo siamo stati un pò condizionati da tutte le problematiche che abbiamo avuto in questo periodo, sia a livello di allenamento sia di organico; con varie ragazze che comunica se non sono disponibile in qualsiasi momento, punto, le problematiche avute. Quindi, magari eravamo un po’ meno avvezzi a giocare con il suo ritmo alto, ma resta il rammarico per aver sprecato qualche occasione”.

Giordano:
“Mercoledi e Sabato ci siamo imbattute in un Castelfranco estremamente lucido e preciso che ha dimostrato solidità in ogni fondamentale.
Se mi hai visto per via delle squadre un buon livello di gioco, dai classifica alta, che purtroppo non ci ha sorriso.
Rispetto per me stesso, ingenti sono stati molti gli errori diretti e poco è stata la continuità nel concretizzare el point nei momenti più caldi.
Ma, comunico, sono contento della prestazione della mia squadra, che ha mostrato un grande spirito di adattamento del mese di dicembre in anticipo, causa salita o sventura, portando lì la grinta ed il carattere che ci contraddistinguono”.

Benedetta mette nel mirino già la partita di sabato, quando il Lucky Wind sarà ospite in quel di Isernia per ripartire e difendere il terzo posto in classifica. Sulla partita, la palleggiatrice ha pensato abbastanza chiare: “Ora bisogna penserò alla partita di Sabato prossimo contro l’Isernia in casa loro.
Sarà una parte molto difficile, ma spero che porterete in campo tutte le conoscenze acquisite nell’ultimo torneo del campionato, lavorando sui vostri piccoli dettagli che faranno la differenza”.

Add Comment