GP del Canada 2022 confermato a giugno – Formula 1

Il calendario dei mondiali 2022 riaccoglierà finalmente alcune tappe storiche escluse nelle ultime due stagioni per effetto della pandemia di covid-19, che ha istituito un’autorità sanitaria locale diversificata per rispondere da sola alla Formula 1. Ora, con la situazione del tornado relativamente sotto controllo, il Circus avrà l’opportunità di inserire alcuni GP annullati nel 2020 e 2021, e anche se proviene dal Canada. La conferma viene ricevuta direttamente dal promotore dell’evento, Francois Dumontieril quale ha dato via liberatoria definitiva in un’intervista a Giornale di Montrealcittà che ospiterà la gara sul circuito “Gilles Villeneuve” dal 17 al 19 giugno.

“Posso confermare la meravigliao – ha dichiarato – il GP del Canada 2022 si svolgerà nella data prevista. La preparazione dell’autodromo dovrebbe iniziare in futuro, ed è la F1 che ei tifosi sono ansiosi di tornare a questo evento. L’Autorità sanitaria ha dato informazioni sulla via libera con provvedimenti che sono stati recentemente annunciati e possono essere contestati. Oltretutto, non escludiamo che possiamo aggiungere ancor più posti per gli appassionati in tribuna”. Anche Dumontier, bravo anche in F1 durante i test pre-stagionali in Bahrain, ha avuto un modo diverso di commentare le impressioni della nuova vettura, esprimendo un certo disaccordo sulla sua volontà dei vertic del Circus di ridurre il weekend di garaeliminando le intervenute dal giovedì: “Ho avuto modo di vedere le nuove auto da vicino, e ho notato che sono piuttosto diversity da quelle del passato – ah sì – comunque, noi promoter abbiamo discusso di questa volontà per concordare la fine della settimana, ed alcuni Non sono d’accordo con questo approccio. Non è detto che il giovedì venga sacrificato, ma manterremo la nostra attività open house il giovedì, cioè così apprezzata dal nostro pubblico. Inoltre – ha concluso in merito alla cancellazione del GP di Russia – F1 ci deve tenere in calendario 23 GP ed i Paesi subentrati durante la pandemia sono presto sostituire a ricandidarsi per Sochi”.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment