Bicipolitana di Pesaro, una rete ciclabile al servizio della collettività

Le linee della rete ciclabile pesano scuola in tutta Europa, ma intanto si raddoppiarne il chilometraggio

david mazoco

A pesarese muoversi in bicicletta è facile grazie alla bicipolitaun’organizzazione della rete ciclabile urbana che, utilizzando il sistema metropolitano della linea numerata e colorata, fornisce ai pedalatori le indicazioni per affiggere nel modo più efficiente possibile nel capoluogo marchigiano.

92 KM DA CICLABILI

Nel 2005, quando questo Stato concepisce l’idea della Bicipolitana, e chilometri di piste ciclabili di Pesaro aveva 20, ma, nel corso degli anni, il progressivo incremento della rete ha portato la rete a raggiungere il ragguardevole numero di 92 chilometri. Per una città di 94mila abitanti se è una cifra davvero importante, soprattutto è commisurata ai cuasi 300 km di Milano che ha una popolazione di 1,35 milioni di persone o 190 km da Torino che ha 886 mila abitanti.

L’ambizione del Comune di Pesaro prevede un’estesa a 180 km in modalità da poter disporre di un sistema capillare nel centro città e connesso alle diverse aree collinari che sorgono nelle periferie. L’approccio integrato prevede, oltre all’implementazione delle piste ciclabili, il completamento della zona 30 Tutti i limiti di velocità sono limitati a 30 km/h.

LA LINEA

Linea 1 (rossa) della Bicipolitana pedalare fino al fianco della vecchia nastro murale del centro storicolinea 2 (azzurra) se sviluppa sul lungomare, da Porto al Fosso Séjorela linea 3, invece, percorre la riva sinistra del fiume Foglia da Baia Flaminia fino a Galoppatoio. Complessivamente le linee della Bicipolitana sono 11.

La Bicipolitana non ha tardato a regalare ei suoi frutti. Attualmente Pesaro è, all’interno di Bolzano, la città con la percentuale più alta di ciclisti sul totale degli spostamenti urbani: 28%. La città di Marchigiana ha un capoluoghi di radicata tradizione ciclistica superiore come Ferrara (27%), Treviso (25%) e Reggio Emilia (23%).

PREMIO

Vecchia agevolare la mobilità ciclistica, la Bicicpolitana le ha restituito dignità luoghi meno conoscitori di Pesaro, costruendo una preziosa piattaforma per le connessioni sociali tra il centro e la periferia. negli ultimi dici anni i riconoscimenti sono fidanzati: Insignita anni delle cinque stelle FIAB di Comuni Ciclabili, la Bicipolitana balla a Pesaro per il Premio FIAB Città più a misura di biciclette d’Italia 2017 e il Premio Giretto d’Italia 2020.

Un successo che non è passato inosservato: il progetto è già stato presentato ad Amministratori spagnoli e inglesi Ho intenzione di replicare il formato nella città dei pappagalli. In attesa del raddoppio, insomma, la fa scuola bicicletta in Italia e all’estero.



Add Comment