Horner: “Gara a 6 sprint economicamente folle” – F1 Team – Formula 1

Il campionato corto del mondo ha provocato contrasti contrastanti intorno all’introduzione del gara di velocità Sabato Pomeriggio, con tre GP in calendario che avevano accolto questo nuovo format per la prima volta nella storia della F1. Cioè, che prevede una distanza lunga di 100 km, andrà a sostituire la più qualifica di classifica, con il risultato finale del mini-GP che stabilizza lo schieramento di parte della gara vera e propria, come sempre previsto domenica. Un programma che ha suscitato diverse discussioni non solo per una complessiva di spettacolo denunciata dagli appassionati, ma anche per una struttura generale che non è molto gradita ache piloti e team.

Nonostante ciò, il mondiale 2022 presenterà tre gare sprint (Imola, Austria e Brasile), ma limitatevi a questo numero della proposta iniziale della Formula 1 di Aumenterò a sei gli apppuntamenti complessivi. Un progetto, quest’ultimo, che si è bloccato di fronte al voto negativo di diversity squadre partecipanti, tra cui la Toro Rosso. A scoprire la scelta della compagine anglo-austriaca è direttamente la squadra principale Cristiano Omerochi ha commentato la maturata decisione della squadra nel corso dell’inverno: “Dal punto di vista finanziario, non ho accettato di qualificarmi per uno sprint – il manager inglese si è unito al programma colazione alla bbcma, nell’interesse dello sport, abbiamo comunque concesso di accettare tre gare sprint”.

Un parere, quello della Red Bull, maturato anche in seguito alla riduzione del limite di bilancio per questa estagione, limite a 5 milioni di dollari. A ciò, peraltro, se c’è una contemporanea inflazione della bolletta del gas e dell’elettricità, che ha portato la squadra vicecampione a Carica a considerare insensata ben sei sprint in calendario. Non a caso, improvvisamente dopo la proposta della FIA – rifiutata anche da top team come Ferrari e Mercedes – quest’ultima ha così comunicato la mossa definitiva per il mondo 2022: “La Commissione – si legge nella nota ufficiale – Ha approvato tutti gli eventi Sprint per la prossima stagione, incorporando una serie di modifiche al formato in base al feedback di fan, media e squadre.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment