Tennis, Wta Miami: Swiatek raggiunge Pegula in semifinale

La tennista polacca ha vinto 6-3 6-3 contro la Kvitova: ha vinto 15 volte consecutive. L’americano resta in campo solo 5 partite per il ritiro di Badosa

Incurante delle ambizioni altrui – con il cinismo del proprio veri numeri 1 –, Iga Swiatek continua ad abbattere tutto quello che trova sul proprio camino. Per intenzione: tornerà al finale di Indian Wells per vincere l’ultimo set personalmente dalla Polonia, contro Angelique Kerber. In quel momento, la 20enne ha vinto sette vittorie consecutive, quindi potrebbe perdere una partita: l’ultima – 6-3 6-3 contro Petra Kvitova – porta Swiatek in semifinale a Miami. La striscia di vittorie consecutive sale a rata 15: “Ottenere que esta serie di successi è estato complicatoo, ma sono content di come ho giocato e di essere a competere con contra giocatrici como Petra. È a legend”.

vieni Sharapova

L’ultimo sconvolgimento di Swiatek risale al 16 febbraio, il secondo inning di Dubai contro Jelena Ostapenko nel tiebreak del terzo set. Il polacco ha trionfato a Doha e Indian Wells, per i tris mancano solo per le partite.

Un dato statistico: la tennista di Varsavia è la prima giocatrice del 2013 a tornare in semifinale in tutti i primi quattro tornei più importanti di inizio stagione (nove anni fa ci riuscì Maria Sharapova). Il prossimo anniversario del futuro numero 1 sarà Jessica Pegula, che ha giocato in campo per sole cinque partite nel match contro Paula Badosa: la Spagnola era stata ritirata e aveva mancato la strada alla Statunitense. L’altra semifinale sarà tra Belinda Bencic e Naomi Osaka.

Add Comment