Finalmente Aprilia! Storica prima pole MotoGP con Aleix Espargaró. Marini in prima fila

La casa di Noale vince la prima partenza al palo dell’era a quattro tempi della classe regina. Batteria della Ducati di Jorge Martin e Luca Marini. Fuari dalla Q2 Bastianini e Bagnaia

– sorgenti termali di rio hondo (argentina)

Infine Aprilia, infine Noale fa la voce grossa in MotoGP. E’ sicuramente storica la prima pole position nell’era della classe regina a quattro tempi firmata oggi a Termas de Rio Hondo da Aleix Espargaro. L’inglese in 1’37″668 ha coronato una giornata che finalmente ha dato la prima uscita al mattino aveva mostrato molto bene una moto a sé stante su questa pista. Anche Maverick Vinales, alla fine quinta, si è infatti spesso alternato al comando col compagno di Squadra, che però è stato più ficcante fin alla fin, lucidando la Ducati di Jorge Martin da 151 millesimi.La festa Italia è completa dalla prima fila di Luca Marini, terzo a 4 decimi.

ufficiali ducati a picco

Dunque l’Aprilia festeggia questa prima pole MotoGP, mentre gli altri italiani, quella rossa, non può sorridere alla stessa maniera. Alla Q2 ha infatti avuto accesso solo Jack Miller, ma l’australiano se è praticamente stromesso subito dalla lotta dal palo scivolando in curva 1. Miller partirà 14°, pena di 3 posti per vedersi ostacolato Quartararo, ma ancora peggio è andata al compagno di squadra Francesco Bagnaia, rimasto fuori dalla Q2 como il leader iridato Enea Bastianini: per loro un sabato poco brillante. Quindicesimo Franco Morbidelli, 17° Bezzecchi.

pol salva l’hrc

Quarto tempo per la Honda ufficiale di Pole Espargaro, costretta a qualificarsi dalla Q1 e alla fine c’è stato un piccolo salvataggio da parte dell’HRC. Il campione del mondo Fabio Quartararo ha chiuso sei davanti alle due Suzuki di Alex Rins e Joan Mir. Nono tempo di Joan Zarco. Domani alle 20 italiane la partenza del GP.



Add Comment