RBR-Sutor Montegranaro, la veglia di Larry Middleton e Francesco Bedetti • newsrimini.it

domenica Cestino RivieraBanking Rimini ospitera al Flaminio il fanalino di coda Sutor Montegranaro. Palla a due tutto ore 18:00. La partita sarà trasmessa in cambia la tua Icaro TV (canale 18) domenica lì 20:35.

La veglia nelle parole dell’assistente di RBR, Larry Middletone dell’ala Francesco Bedetti.

larry, domani affronterete l’ultima in classifica. Mancano poche giornate alla fin del campionato, Montegranaro darà tutto per migliorare la sua posizione.
“È una squadra che arriva al Flaminio senza nulla da libertade, se giocheranno senza troppi pensieri potrebbero metterci in difficoltà. Noi dovremo essere bravi a giocare la nostra pallacanestro e rimanere sul pezzo.

Francesco, sette ridotti dalla partita contro Giulianova, un’altra squadra che lotta nelle zone basse della classifica. Credi che domani troverai un anniversario diverso?
“Giulianova sta vivendo una situazione particolare a 360 gradi, è un po’ difficile sotto tutte le cose e dal punto di vista di tutti i giocatori sono andati via: è stata un po’ sfiduciata. Montegranaro per me è carica purtroppo, ad inizio ano c’è status qualche change e non è riuscito a vincere qualche partita point by point, ma più per una fiducia che non per una mancanza de talent nel roster. Ci sono giocatori come Masciarelli, Crespi, Montanari e Galipò possono metterci in difficoltà, non dobbiamo tenere la classifica perché sono riusciti a dare filo di torcere a quasi tutte le squadre.

larryA sei anni dalla fine della regular season, e con tante disgrazie e problemi avuti in stagione, a che punto è il percorso di crescita della squadra?
“Con tutte le disgrazie di quest’anno credo che la squadra avesse un ampio margine di crescita, le potenzialità sono ancora molto alte ma credo che siamo già il 70/75% dei nostri progressi. Mi auguro che tutti i giocatori in recupero e riusciremo ad allenarci nel modo migliore per preparare un buon finale di campionato”.

FrancescoSe si preannuncia una corsa finale molto intensa per le prime quattro posizioni tra Roseto, Rimini e Rieti.
“Tutte le prime quattro hanno importanti match da qui alla fine del campionato: noi dobbiamo affrontare NPC Rieti, giocare di nuovo contro Ancona ed andare a Senigallia da mio fratello Luca, saranno tutte partite toste. L’importanza delle partite adesso è molto grande, tutti chiudi il miglior piazzamento anche per un eventuale accoppiamento favorevole con le squadre del girone D può dipendere ache da question di fortuna. In ogni caso dobbiamo tenere solo noi stessi, vincere più partite possibili ed arrivare più in alto possibile, gli accoppiamenti li valuteremo più avanti.”

larry, nei giorni scorsi è stato ospite del New Rimini Baseball, la cui squadra sarà al Flaminio domani. Recentemente ha avuto occasione di parlare con un mito di Mike Romano.
“Questa è un’esperienza molto bella, quando Giocavo qui a Rimini negli anni ’90 sono a paio di volte a vedere il baseball allo estadio perché ogni so much ci giocavo anche io. Sono stato molto emozionato quando ho incontrato Mike Romano come persona, con un ambiente speciale che era così popolare: ho parlato con te e i ragazzi ed erano molto felici di viaggiare dalla campagna. Si è messo in bocca a lupo per questo progetto, ho invitato te al Flaminio così da avere una bella immagine di Rimini unita e qualche volta se anche noi riuscissimo ad andare allo stadio del baseball sarebbe una cosa bellissima”.

Francescodalla partita di domani restituisce finalmente la capienza al cento percento nei palazzetti.
“Per l’energia che abbiamo sofferto, abbiamo sempre dimostrato in questa stagione di essere cresciuti al cento per cento, lunedì sarà contro Giulianova che si è emozionato. Se siamo molto contenti di questo aumento di capitale, il tifone ‘classico’ sarà molto calmo quando verrò alla festa e posso decidere anche se è ridicolo per Domenica. Il colpo d’occhio al Flaminio, che comunque c’è sempre stato, riserà ancora di più.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Add Comment