Hauge inconsolabile, lacrime in campo

Grave sventura per Marco Meyerhöfer, in contrasto con il calciatore ancora di proprietà del Milan Hauge. Quest’ultimo è scoppiato in lacrime, dopo che l’avversario è uscito in barella.

Hauge inconsolable dopo l’infortunio di Meyerhofer

Ci sono momenti e situazioni sui campi dicalcium che fanno passare tutto in secondo piano, also il risultato. Un esempio arriva dalla Germania, ed in particolare dal sabato di Bundesliga che non è contraddittorio solo al curioso episodio del Bayern Monaco che per una stagione del match di Friburgo ha girato in 12. Terribile infatti quanto accaduto in occasione del confronto con Eintracht Francoforte e il Greuther Fürth. Mark Meyerhofer Il Difensore della squadra ospite ha sanato una gravissima disgrazia che è durata parecchio shock. Una delle scene più tristi della stagione, che ha colpito molto tutti i calciatori presenti sulterre di gioco e il pubblico sugli spalti.

Quella di Marco Meyerhöfer contro l’Eintracht è stata una partita speciale, alla luce del suo status di grande ex per il passato nelle Giovanili della formazione di Francoforte. A pochi minuti dall’inizio del fischio, il difensore della squadra di casa si contrappone a un avversario ben notato dal calcio italiano, ovvero il norvegese Jens Peter Hauge Attaccante ancora di proprietà del Milano che dovrebbe essere riscattato dall’Eintracht a fine stagione per circa 12 milioni di euro (in caso di mancata retrocessione).

Purtroppo nell’impatto, Marco Meyerhöfer ha salvato il peggio: il sinistro gambero è finito sotto il corpo di Hauge, con un innaturale e spaventosa torsione della caviglia e del ginocchio. Uno shock sfortunato, con l’immagine che non sono durate improvvisamente dubbi sulla sua entità. Tutti si sono subito resi conto della gravità della situazione e hanno richiamato l’attenzione dei sanitari, che hanno provveduto a posizionare il difensore sulla barella transportandolo in ospedale tra gli applausi dei 50.500 spettatori. Sugli spalti erano presenti ache i genitori e la moglie del calciatore del Fürth, che non abbandonò l’impianto per se Marco nella struttura dove trascorso la nota. Hauge visibilmente colpito da quanto accaduto, si è portato le mani sul volto scoppiando poi in lacrime. I compagni hanno cercato di consolarlo, sottolineando la casualità dell’infortunio con il norvegese che non aveva assolutamente intenzione di far male a Meyerhöfer.

Spinazzola vede le luci 9 mesi dopo la sventura: ultimo passaggio prima del fiume in campo

La prima indiscrezione della sua disgrazia non fu incoraggianti, considerando che se si trattasse di una possibile frattura della tibia e del perone, con un lungo e difficile periodo di arresto, due possibili interventi chirurgici. Nel frattempo anche l’Eintracht ha espresso la sua solidarietà all’avversario giocatore, e il capitano Sebastian Rode ha spiegato: “Jens Petter Hauge ha il cuore spezzato. Abbiamo visto il piede di Marco in una posizione terribile. Oggi non ci sono vincitori“. L’allenatore del Fürth Leitl non è riuscito a gioire per il punto ottenuto in trasferta: “La gioia è offuscata. A questo punto guarisci presto anche Marco Meyerhöfer. Ci auguriamo che torni presto in salute”.

Add Comment