ROGER DE VLAEMINCK OSPITE STRAORDINARIO DELLA ROTONDA FIANDRE TREVIGIANE

Sarà un’esperienza emozionante pedalare Il Round con Monsiuer Roubaix, così chiamato perché ne ha vinte ben quattro nella sua carriera. La presenza di De Vlaeminck a La Ronda rafforza la partnership con GSG. Questo è Simone Fraccaro, infatti, ad invitare l’amico ed ex compagno della squadra. E si avvicina ancora di più La Ronda al Belgio, già presente sponsorizzato da Visit Flanders (Ente Turismo delle Fiandre) e Ciclismo nelle Fiandre (ente promotore del fiammingo ciclismo).

Roger De Vlaeminck è considerato uno dei principali artisti nel mondo online. E’ soprannominato “Gitano di Eeklo” per la sua natura ribelle, nomade, insofferente alle regole: è istintivo e ama correre a briglie sciolte. Il suo palmares a fine carriera, negli anni in cui dominava il Cannibale, è davvero incredibile: 259 vittorie (in Italia spiccano 22 tappe al Giro e 6 classifiche generali alla Tirreno-Adriatico). Ha vinto il titolo mondiale di ciclocross 1975, e sempre quest’anno è arrivato secondo al mondiale sulla sua strada. Ma soprattutto ha vinto tutte e cinque le Cassiche Monument, Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre, Parigi-Roubaix, Liegi-Bastogne-Liegi e Giro di Lombardia.

Dopo una carrier da anthologia, De Vlaeminck sarà quindi al via di un’altra classica, quella del nord-est: La Ronda è infatti un omaggio al Giro delle Fiandre e alle classiche del Nord, il ciclismo come stile di vita, divertimento e tutto ‘adrenalina che fanno dimenticare la fatica e il sudore. È perché pedalerai sulla strada per la molto simile a quella del Belgio, ma a mille chilometri più a sud, nel cuore delle Colline del Prosecco, in un territorio patrimonio dell’UNESCO che non ha nulla da invidiare alle colline del Belgio.

Tacuina:

4a edizione de La Ronda domenica 10 aprile 2022. Organizzazione Asd Pedali di Marca.

Partenza libera (quella francese) dal centro di Conegliano

Scelta libera della bicicletta (bici da corsa, gravel, mtb, e-bike).

Percorso come da tradizione: 100km, 1400m+, 18 muri, 22 sterrati, 20km strada bianca. Il percorso non è segnalato ma da scoprire seguendo la traccia GPS che verrà fornita agli iscritti qualche giorno prima dell’evento

Iscrizioni su www.laronda.cc: fino al 31 marzo a € 35,00, oppure il giorno dell’evento a € 40,00, comprensione dei ristori più quello finale, gadget ufficiale, sorpresa per i finisher e la più preziosa traccia GPS per seguire il percorso attraverso un labirinto di stradine dal tutto simili a quello del Belgio. Chiusura iscrizioni al raggiungimento dei 1.000.

Add Comment