Russia serra, la Georgia è già qualificata – OA Sport

La sanzione decisa contro la Russia, a causa dell’invasione dell’Ucraina, hanno partecipato anche al mondo dello sport e in tutto il mondo World Rugby ha escluso dalla competizione Russia e BielorussiaI. Comprime, dunque, il Rugby Europe Championship – il cosiddetto Sei Nazioni B – che quest’anno vale ache come torneo di qualificazione ai Mondiali di France 2023.

E se la Bielorussia non partecipa, è così anche per la Russia. Attualmente quinto in classifica, La Russia era praticamente fuori dalla corsa iridata, ma la sua esclusione cambia la situazione per gli altri partner. La decisione di Rugby Europe è quella di abbandonarsi vittorioso al tavolino a tutte le squadre, comprare le partite ancora a disputare. E con la classifica aggiornata la Georgia ha staccato matematicamente il biglietto per France 2023.

Il Georgia, infatti, con la nuova classifica è prima con 35 punti (e 8 partite giocate su 10), seguita dalla Spagna e Portogallo a quota 25 punti. quarto il Romania a 22 punti. Ai Mondiali è andato direttamente al primo posto della classifica, mentre la terza parte ha preso parte al torneo di maturazione. E se la Spagna potrebbe raggiungere i georgiani con due vittorie con bonus, i portoghesi suonano sicuramente alle loro spalle già avendo giocato 9 match.

Con i georgiani ai Mondiali, gli altri due posti saranno decisi nei prossimi weekend. fondamentale il sfida di questo fin setimana proprio tra Spagna e Portogallo, che probabilmente deciderà la seconda squadra che andrà direttamente in Francia. Ma attenzione alla Romania, che deve giocare ancora due partite, e soprattutto che contro l’Olanda avrà la possibilità di guadagnare punti per sorpassare chi precede. Romania e Spagna, insomma, giocheranno entrambe contra la Georgia.

Foto: Lorenzo Di Cola – LPS

Add Comment