Beach volley, Helena Havelkova presto all’avventura del circuito mondiale. Sarà Slukova la nuova compagna? – OA Sport

Salutò con la rupestre salvezza di Perugia la pallavolo indoor sera sabato e subito dopo ha lanciato una sfida che ha infiammato il mondo della sabbia, Helena Havelkova, schiacciatrice della Bartoccini Fortinfissi che, a 33 anni, realizzerà il sogno olimpico nel beach volley. Da pallavolista è venuto tanto, Questa è la giocatrice più rappresentativa della Repubblica Ceca, ha sviluppato gran parte della sua carriera in Italia ma, visto il livello della Nazionale di volley ceca, non ha mai avuto la possibilità di partecipare ai Giochi Olimpici.

Per questo ha dHo deciso di restare con la pallavolo al coperto e del lanciarsi nella nuova avventura, che partà da subito, dopo qualche setimana de vacanza, con i tornei del Circuito Mondiale, caccia dei punti che permettano di partecipare ai Giochi di Parigi. Anchor non ha rivelato il nome del compagna, ma tutto lascia penserò che possa essere Marketa Slukova, una volta con i Giochi il conto aperto ce l’ha, visto che a Tokyo non è potuta scendere in campo, nonostante fosse qualificata e presente in mattoper la positività al Covid riscontracta cuginetta del suo esordio in coppia con la compagna degli ultimi sei anni, Barbora Hemannova (ora in coppia con Stokhlova), con cui si è prey la soddisfazione di vincere quattro tornei del World Tour (Antalya nel 2016, Ostrava e Vienna nel 2018, l’annata migliore della coppia ceca e Kuala Lumpur nel 2019), oltre ad altri quattro podi (tre secondi posti ed un terzo).

è uno carriera davvero ricca e vittoriosa. Ho girato il mondo, a livello di club ho vinto tutto quello che potevo. Sono incredibilmente contento per questo – ha detto Havelkov a sito ceco denìk.cz in una lunga intervista -. Tuttavia, sento che il pallavolo mi ha già dato tutto quello che poteva. Chiudo la mia carriera indoor perché ho a novo obiettivo ed un sogno a longo finito, che purtroppo non sono ancora riusciti a realizzare. Il sogno è così forte che, anche se mi mancherà la pallavolo, vale la pena di inseguirlo. Le Olimpiadi è stata per me una motivazione e un’idea qualcosa di forte che ero pronto a dire qualsiasi cosa per questo, compresa la multa della mia carriera di successo nel suo pallavolo. Voglio continua con Presenterò il mio Paese, ma da casa, lottare per i colori cechi, questa è una molto forte per me. Questa sfida mi attira molto“.

Havelkova parla con entusiasmo del suo futuro progetto legato alla sabbia: “Come Giocatrice di Pallavolo Indoor, mi sto esprimendo al top, fisicamente, tecnicamente e mentalmente. Prega se si apre un mondo completamente nuovo. Subito dopo una vacanza Start ad allenarmi e colmare le difenze che esitono tra volley e beach volley. Vorrei anche essere un modello per le giovani generazioni, far vedere che tutto è possibile se lo segue con entusiasmo. Aiuterò a spezzare un tabù per chi gioca indoor, in attesa di accendere le mie grandi soddisfazioni. Non vedo l’ora“.

Foto: LiveMedia/Lisa Guglielmi

Add Comment