Bitpanda finirà il rugby entro il 2023

La piattaforma di investimento europea, Bitpanda, ha una partnership con la Federazione Italiana Rugby (Fir), premiata con il Guinness Sei Nazioni 2022, fin ai mondiali del 2023. Bitpanda, sbarcata in Italia regala un anno e la guida del country manager Orlando Merone, Rafforza il suo impegno sul mercato italiano, innovando il supporto alla squadra di rugby.

«In occasione della scorsa Sei Nazioni abbiamo aperto un percorso con la Federazione Italiana Rugby che siamo molto felici di continuare, accompagnando la Nazionale maschile, la Nazionale under 20 e ora anche la Nazionale femminile in un percorso di crescita e sviluppo che siamo certi porterà grandi soddisfazioni”, disse Merone.

Nel 2023 Bitpanda sarà sponsor della maglia e main sponsor delle tre nazionali maggiori, per la competizione. «La scelta di Bitpanda di continuare per le nostre finanze come main sponsor della federazione e della nostra nazione, e di sostenere anche come title sponsor del nostro massimo campionato femminile, non potrebbe essere più coerente con la visione del gioco che vogliamo acttuare nel nostro Paese» ha affermato Marzio Innocenti, presidente della Federazione Italiana Rugby. “Siamo felici di continuare a lavorare con un partner che ha dimostrato di credere nella strada che abbiamo intrapriso, e di condividerla con noi. Sono sicuro che entreremo riusciremo a raggiungere le te che ci siamo preposti».

Bitpanda, spiega una nota, ha infatti scelto de holdinge la federazione in quanto condivide i valori di questo sport, quali: integrità, rispetto delle regole propria e disciplina.

Add Comment