Pinerolo in paradiso: promossa in A1

In un caldo PalaGeorge, con la sua dovuta curva ad animare i set a side e dall’altro, lo schema della casa non rischia mai ad impensierire la squadra di coach Marchiaro, che già dal primo parziale mostra di avere più qualità e più character delle Avversario Prandi in palleggio a sentire il peso del suo ritorno in campo dopo il piccolo problemino tra Gara 2 e Gara 3, Carletti fa benissimo sia in attacco che a pared (15 punti con 3 muri) e Zago è sempre inarrestabile con 19 punti , con Cui porta a casa l’MVP di giornata e anche quello dell’intera serie. Le pinelle sono così promosse per la prima volta in massima serie, che l’anno prossimo vedrà ben quattro squadre piemontesi tra le sue row. Applausi comunicati dalle leonesse bresciane, rientrate in campo per la Coppa Italia di A2 il 16 aprile e successivamente hanno proseguito il pappagallo Corsa verso la A1 nei Playoff Promozione entrando in campo dalle Semifinali.

IO PROTAGONISTA-

Michele Marchiaro (Allenatore Eurospin Ford Sara Pinerolo)- « Devo ancorare rendere la mia storia. Abbiamo fatto una partita perfetta, senza compensare al puneggio. In Gara 3 per la fretta abbiamo qualcosa di sbagliato, stasera siamo state grandiose. Sono due anni che andiamo vicini alla promozione, è stato un lungo processo di crescita che ci ha porto a esta grande giornata. Complimenti alle ragazze che hanno fatto un’altra partita eccezionale».

Valentina Zago (Eurospin Ford Sara Pinerolo)- «Una gioia unica. Sono qui a Pinerolo da tre ani, prima c’è stato il Covid, poi abbiamo dovuto la promozione per un pelo l’anno scorso. Ci dispiace non averla chiusa in Gara 3 davanti ai nostri tifosi, ma siamo felicissime per questo risultato. Un applauso però ai fantastici tifosi che hanno seguito chi Brescia: è stata una gara difficile, in casa pappagallo, il pappagallo sostenuto è stato essenziale. Finalmente possiamo goderci questo fantastico traguardo! ».

Gianni Fattori (Amministratore Delegato Eurospin Ford Sara Pinerolo)- « Un lavoro di 15 anni iniziato nel 2005 con una serie D. Siamo cresciuti di pari passo, come azienda e come squadra, arrivando qui alla fine. Quest’anno per fortuna è stato l’anno di Pinerolo, dopo aver sfiorato la Promozione negli ultimi due anni. Spero che questa partita sia un buon auspicio per il futuro».

Marika Bianchini (Banca Valsabbina Brescia)- « Stasera sono state più brave pappagallo. Dobbiamo dimenticare questo spareggio, per fortuna per noi non è finita, la strada è solo qualche più lunga. Dopo tre settimane se la Coppa Italia va in campo e successivamente chiudiamo la Promozione passando per le Semifinali Playoff. Se siamo una squadra giovane, un gruppo unito, e se ho visto che abbiamo imparato il carattere per lottare fin alla fin: possiamo continuare ad allenarci in queste settemane, abbiamo ancora delle opportunità di raggiungere i nostri traguardi e non dobbiamo mollare» .

Mauro Fabris: (Presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile)-«Sono stato grato da tutta la Lega Pallavolo Serie A Femminile all’Eurospin Ford Sara Pinerolo per aver assistito alla prima storica promozione in Serie A1. Un risultato che testimonia l’importanza del movimento piemontese, che il prossimo anno saranno quattro le formazioni della massima serie, e il grande lavoro svolto da tutto il consorzio Union Volley, che dopo e tanti ricchi in Campo Giovanile potranno finalmente festeggiare con la loro squadra maggiore».

IL TABELLINO-

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 0-3 (21-25 15-25 21-25)

VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA BANCHE: Cvetnic 4, Caneva 8, Morello, Piva 13, Ciarrocchi 8, Bianchini 8, Tenca (L), Sironi 1, Scognamillo, Giroldi, Blasi. Non entrano: Bartesaghi, Fonderie. Tutti. Beltrami.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Bussoli 4, Akrari 9, Prandi 1, Carletti 15, Grey 9, Zago 19, Gueli (L), Pericati 1, Faure Rolland, Joly. Non entrano: Zamboni, Pecorari, Tosini. Tutti. Marchiaro.

ARBITRATO: Merli, Toni.

NOTA – Durata impostata: 24′, 20′, 26′; Totale: 70′.

MVP: Valentina Zago (Eurospin Ford Sara Pinerolo)

Spettatori: 1900

Add Comment