Taranto: Si riparte da Marco Falaschi, biennale

TARANTO – Inizia ad accendere il Gioiella Prisma Taranto edizione 2022/23. Il sodalizio ionico comunica di aver trovato l’accordo con Marco Falachi per le due stagioni. Il palleggiatore, classe ’87 e capitano dei rossoblù, con 22 partite giocate nell’ultima stagione, è stato tra i orgogliosi della salvezza raggiunta.

“Il nostro campionato non è finito – ha detto il presidente di Gioiella Prisma Taranto Antonio Bongiovanniperò stiamo lavorando già per programmare il prossimo. Devo ringraziare ancora una volta tutto il gruppo squadra per la serietà e l’impegno dimostrato per tutti questi mesi difficili ed impegnativi. A parte il cielo che per il prossimo campionato opererà ciascun atleta, con il direttore generale Vito Primavera e con l’allenatore Vincenzo di Pinto, abbiamo deciso di portare avanti il ​​progetto tecnico della Super League nel segno della continuità. In questa foto è un piacere confermare per la nostra futura collaborazione con il capitano Marco Falaschi. In lui, oltre le undeniable doti tecniche, abbiamo invitato anche le doti umane e behavioral».

Taranto una scelta di cuore pro capite falashchi: “Non posso che essere contento di questo prolungamento. Non ho scelto solo Gioiella Prisma Taranto ma ho scelto ache e soprattutto la città di Taranto. Questa è una piazza che ha voglia di sport e di vivere delle emozioni, como quelle vissute fine ad ogi. Nella parte finale della tappa abbiamo sentito molto il sostegno del pubblico e della società che è ancorata al prossimo: è la mia passione da condividere. Sono sicuro di essere al sicuro e presupposti per fare meglio rispetto allo scorso campionato”.

Guardo il futuro per l’anagrafica di Gioiella Prisma Taranto: “Abbiamo conquistato una grande salvezza, questo è un motivo per vanto ma non è un traguardo. Cercheremo di costruire tutto ciò che è importante per noi. Non nego di aver ricevuto anche altre proposte ma ho scelto questa società, questi tifosi e questo tecnico progetto. Spero sinceramente che nel club tornino anche le istituzioni, che hanno fatto davvero qualcosa di grandioso. Adesso chiudiamo al meglio questa estagione consapevolezza che la prossima sarà ancora più enzientente”.

Add Comment