Treviso, Marcelo Nicola è il nuovo allenatore

Treviso- Fatale il ko stagista con Napoli di Massimo Menetti che saluta la panchina di Treviso: il nuovo riempitivo Marcelo Nicola, una gloria del basket trevigiano. Lungo comunicato del club che annuncia: “E’ un “acquisto” trevigiano visto che da anni è resident abita a Treviso nei periodi di “fuori stagione” con la famiglia”. L’argentino di Rafaela, classe 1971 è cittadino trevigiano da più di vent’anni: nella sua carriera è stato una stella nella Benetton Basket con cui giocò 240 partite in sei tappe dal 1998 al 2004 (2.637 punti) vincendo due Scudetti, tre Coppe Italia, una Saporta Cup, tre Supercoppe e due Final Four di Eurolega giocate. Prima dell’esperienza a Treviso aveva difeso le maglie del TAU Vitoria, Panathinaikos Atene, Barcellona e kyiv vincere una Coppa dei Campioni FIBA. Il vettore ha lasciato Siena nel 2007 con una fugace apparizione a Reggio Emilia. Dal 1994 al 2001 è stato anche un punto caldo per la Lega Nazionale Argentina e la famosa NBA degli razzi di Houston tutto il numero 50.

Marcelo Nicola, il cammino dell’allenatore

Per tre stagioni ha ricoperto il ruolo di Assistente allenatore del Benetton Basket dal 2007 al 2010. Ha disputato una stagione in Giovanili dal 2012 al 2014 se era in Spagna, la sua panchina del Murcia in Liga ACB, prima da assistente e poi da Capo Allenatore. La conquista di un’insperata salvezza in ACB Nicola proietta nella successiva in Lituania, la sua descrizione in panchina dei Lietuvos Rytas. Chiusa l’esperienza baltica, nel 2016/17 è stato vice-insegnante all’Hapoel Gerusalemme dove con coach Pianigiani ha vinto il titolo israeliano, l’anno successivo 2017/18 è stato vice-allenatore in Germania nell’ambizioso Brose Bamberg. Nel 2019 è tornato in Italia in Serie A2 per riempire la stagione da capo allenatore sulla panchina di Forlì, dal 2019 al 2021 Marcelo è tornato ai Paesi Baschi per riempire due stagioni il San Sebastian con cui ha vinto la Coppa Princesa de Asturias nel 2020.

salva il video

Nutribullet Treviso – Gevi Napoli 67-77

Add Comment