GP dell’Arabia, controllato dalla FIA ​sotto la sospensione della Mercedes di Hamilton: il responso – 2022

Il Federazione Internazionale dell’Automobiledopo aver messo la ferrari hanno dato Carlos Sainz sotto la lente d’ingrandimento alla fine del GP del Bahrain (leggi qui), ha poi ripetuto degli prova di profondità anche sulla Mercedes hanno dato Lewis Hamilton alla conclusione della seconda tappa stagionale in Arabia Saudita.

io controlloricordiamo, vengonosvolti è una vettura campionestratta una specie tra quelle presenti all’interno della top-ten nel momento in cui la bandiera a scacchi arriva sventolata. Una regola presente in Formula1 dalla passata stagione.

I dettagli sull’ispezione

Questo il commento riportato dalla FIA a margine dell’ispezione sulla condotta Mercedes dei sette volte iridato: “Dopo la gara, il palo unico N.44 è stata, tra le presenti nella top ten, quella ad essere casualmente selezionata per condurre delle ispezioni fisiche più approfondite. Nell’occasione abbiamo scelto di porre la nostra attenzione sugli elementi interni delle precedenti sospensioni”.

A queste è seguito l’risultato dell’indagine: “Tutti i componenti ispezionati sono risultati secondo il regolamento tecnico di Formula 1 2022”.

hamilton mantiene così il punto conquistato Gedda grazie al decimo piazzamento ottenuto dopo esser scattato dalla 15° casella dello schieramento di partenza.

Foto: Mercedes, FIA

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d’Australia 2022

Add Comment