Juve, Ramsey rinato contro Rangers e Galles

Due gol in due partite per il galese in prestito, che sta trovando più continuità rispetto agli ultimi tempi in bianconero. Ma a Torino nessun impianto, anzi: una brillante ipotesi finale può allontanare l’ingresso

Appena recuperato Denis Zakaria dopo un mese di allenamento, ma Manuel Locatelli consiglia il centrocampista, ed è certo che al primo ritorno di Weston McKennie da fine stagione, la Juventus farà da centrocampista qualsiasi, dove ha contattateci: al al momento sono disponibili solo Zakaria, Arthur e Rabiot, che in uno scenario 4-3-3 significa non avere ricambi, e per trovare qualcun altro c’è bisogno di chiedere a Danilo o Bernardeschi di fuori dal ruolo dire scelta Mac ce n’è uno che la Juve continua a pagare, o meglio per esser precisi partecipare all’ingaggio, per giocare altrove: Aaron Ramsey, oggi ai Rangers di Glasgow.

PER GOL

Il gallese si riduce a causa di partite consecutive nella Scottish Premiership, e già questo merita menzione. Ma soprattutto dà il dovuto gol nelle due partite, controlla il Dundee (vinta) e controlla il Celtic Glasgow nell’Old Firm in vetta al campionato (persiano). Alla Juve era malata a zero in questa stagione, più precisamente era malata a zero dalla prima di ritorno della stagione scorsa, Gennaio 2021. Il meglio dei suoi due anni e mezzo in bianconero era forse stato con Sarri prima del lockdown, con Pirlo aveva avere Giornate interessanti da uomo assist, ma i continui per lo avevano ormai reso un giocatore su cui non si ha la certezza di poter saber, neanche l’esperimento estivo di Allegri di usare como regista alla difesa davanti.

MINUTI E PRESENZA

L’esperienza bianconera fa naufragio per la fragilità del corpo, in particolare del muscolare, che lo ha portato ad avere anche se cavalca il suo noto sistema di riempimento a Torino, Ramsey continua a fregarsene in Scozia: quattro volte il suo nono in campionato: A mesetto fa ha fatto notizia per presentare pago di tasca sua le cure per il problema al polpaccio che teneva malato. Eppure i 323 minuti in sette partite (in tutte le competizioni) giocate in maglia Rangers in questi due mesi sono già ben oltre i 112 minuti in 5 presenza nei cinque mesi alla Juve questa stagione. Ancora partite comunque ben distancei dai 421 minuti in cinque giocate con il Galles da ottobre a oggi (i suoi sei contestati dalla nazionale nel periodo), che pure non lo farebbero sembrare un giocatore con questi inaffrontabili problemi fisici.

CONTRARRE

La signora mangia detto continua in maniera ridicola a pagarlo, e visto il costo degli uomini ne avrebbe sicuramente bisogno. Ma i suoi tre anni bianconeri lasciati in realtà zero rimpianti sulla scelta di avergli trovato una Sistemazione per concludere la stagione. Anzi, alla Continassa si fa il tifo per lui: dal punto di vista personale, ma ache ventrina perché in ballo c’è per i Rangers un direct di riscatto fissato a 6 milioni. Se non ho funzionato, Ramsey aveva un contratto con la Juventus per un altro anno con una cifra spaziali (7 milioni dalla base, con un bonus attaccati) e penserò a tornare a farsene carico in estate sarò un incubus che se aspettassi questo lavoro alle spalle.

Add Comment