MotoGP FP3 GP di Austin, cugino di Quartararo. Bastianini 2°, Bagnaia è 5°

Il francese della Yamaha il migliore della terza sessione: precede Enea Bastianini, Miller e Marc Marquez. Nei primi dieci ben quattro Ducati, fra cui quella di Luca Marini, 9°. Decimo l’Aprilia de Aleix Espargarò

– Milano

Terzo giro per liberare la sua pista ad Austin, sede del GP delle Americhe, e svetta Fabio Quartararo: la sua Yamaha non sarà la moto più veloce del lotto in rettilineo, ma il campione francese del mondo se la gode. E’suo, infatti, el miglior tempo nelle FP3, in 2.02361, preceduta dalla Ducati: la GP21 del team Gresini di Enea Bastianini, secondo a 59 millesimi, e la GP22 del team ufficiale di Jack Miller, terzo a 0.086. quarto Buon Marc Marquez, un trattamento prudente e in altri frangenti aggressivi, che con la Honda incassa 0.129 dalla distanza. Completerò i miei primi cinque ecco Francesco Bagnaia, staccato di 0.260 con la Ducati rossa.

primi 10

La top-10 è completata da Pol Espargaró (Honda), sesto a 0.437; Joan Mir (Suzuki), settimo a 0.513 dopo essere anche scivolato; Takaaki Nakagami (Honda Lcr), ottavo a 0.547; Luca Marini (Ducati VR46) in rialzo a 0.560 dalla vetta, e Aleix Espargaro, decimo a 0.636 con l’Aprilia, primo dell’esclusione nella combinazione di tempi e quinto costretto a passare in Q1. Scivolate anche da Jorge Martin, alla curva 16, Darryn e Brad Binder, e Johann Zarco, alla curva 2.

all’interno q2

La prima cosa che è successa è stata direttamente in Q2 per la combinazione dei tre tempi di sessione: Quartararo, Bastianini, Miller, Marc Marquez, Zarco, Bagnaia, Pol Espargaro, Mir, Nakagami e Marini. Escluse due Aprilia, quattro Ktm, Franco Morbidelli (14. nella combinata) e, clamorosamente, Alex Rins, molto competitivo con la Suzuki.



Add Comment