Mtb, lampo tricolore a Nalles: Colledani perfetto nella pioggia

Il campione italiano pone le condizioni difficili e ottiene il primo successo di peso. Mitterwallner dominatrice fra le donne come da prognosi, terzo post di Eva Lechner

Nadir Colledani e Mona Mitterwallner sono stati i vincitori dell’Open della Marlene Südtirol Sunshine Race categoria numero 21. Pioggia e freddo hanno messo a dura prova e impegnati corridori nella seconda prova degli Internazionali. Una mattina del primo giorno della prima tappa di Petropolis, in Brasile, Nalles ha presentato la tessera al tornasole per la condizione di tanti, vicino al conferme in questo avvio di stagione. Buone indicazioni arrivano anche da Gioele Bertolini, Simone Avondetto ed Eva Lechner, ancora sul podio nella gara di casa.

Premio Volta

Nalles Colledani è l’uomo della pioggia Nalles 2022, il campione italiano è disposto a conquistare il cugino HC in carriera. La costa? La pioggia, che nel pomeriggio del Marlene Südtirol Sunshine Race è tornata ad abbattersi sugli atleti impegnati nella prova Uomini Open, accoppiata a un po’ di temperatura primaverile. Il favorito della veglia è stato il sudafricano Hatherly (Cannondale Factory Racing), ma alla fine è scivolato indietro. Secondo posto su Gioele Bertolini (Trinx Factory Racing, +1.31) autore di una brillante vittoria che gli è valsa alcune tappe sul podio di una vittoria in circuito, conquistando anche la maglia azzurra di leader di categoria . Terzo posto per Simone Avondetto (Wilier-Pirelli, +1.37), davanti a Gregor Raggl (Brunex Superior Racing) e Filippo Fontana (Carabinieri-Olimpia), nuovo leader degli Internazionali d’Italia Series nella categoria Under 23.

Mitterwallner stampato

Partenza a favore del pronostico Mona Mitterwallner (Cannondale Factory Racing), e la grande giovane austriaca non hanno viaggiato in questa manifestazione dell’Open Donne. Il tirolese ha superato un non-brillantissimo avvio per poi mettersi in luce sul terreno a lei più congeniale, la lunga salita dell’Usignolo. Eva Lechner (Trinx Factory Racing), vincitrice già in quattro occasioni della gara di Nalles, nulla ha potuto contra il ritorno della giovane rivale. Al termine del secondo giro, Mitterwallner viaggiava con 22 secondi sulla sua Giada Specia (Wilier-Pirelli), brillante ancora dopo il successo di San Zeno, e 28 sulla sua Lechner e la tedesca Leonie Daubermann (KTM Factory Racing Team), a crescere lead a 1.12 sul terzetto – ormai ricompattatosi – nel turno successivo. Da quel momento l’atleta austriaco ha proseguito nella gestione, concludendo la fatidica giornata il 33.1.37. Secondo posto di Daubermann (+1.13.), terzo Lechner (+1.40). Con il quarto posto Giada Specia ha confermato la sua leadership nella classifica generale degli Internazionali d’Italia Series nelle categorie Open e Under 23 Donne.

Add Comment