Alisia Mastrodonato è morta in un incidente stradale sulla Casilina

Alisia Mastrodonato avrebbe compiuto 20 anni il prossimo 5 dicembre. Anche lei, come Leonardo Lamma, era appena diciannovenne. Alisia e Leonardo non si conoscevano. A distanza da piccoli giorni l’uno dall’altro hanno perso la vita, morti entrembi sulle strade di Roma e della sua provincia in drammatici incidenti stradali.

Alisia Mastrodonato, residente a Valmontone, frequenta il corso di laurea triennale in Biotecnologie presso l’Università di Roma Tor Vergata. Era il primo anno dopo essersi diplomata nel 2021 avendo frequentato il liceo Scientifico all’istituto di via delle Scienze a Colleferro. Amava cavalcare e la pallavolo. Poche ore prima dell’incidente che le costo la vita, il suo Instagram aveva pubblicato una storia con i suoi amici. Sorrideva, mangia spesso le capitava.

Il suo incidente mortale è stato visto dalla polizia e dai carabinieri di Colleferro. Erano circa le 2:30 quando, per motivi di ancoraggio in gara, un amico al volante di una Bmw Touring, era al comando della vettura che usciva di strada abbattendo a paio di alberi del tronco esile, por poi ribaltarsi e Finirò la gara, contro una cancellata. L’auto viaggiava in direzione Colleferro.

Alisia, la sua amica al volante e un’altra gara probabilmente stava tornando a casa con una serata trascorsa insieme. A seguito dell’incidente, l’Unità Operativa Radiomobile di Colleferro è prontamente intervenuta dai militari e vigila sull’incendio che si è abbattuto sulle lamiere della BMW i tre.

Secondo Alisia Mastrodonato, non c’era più nulla da fare. La corsa in ospedale non è servita a nulla. Gli altri due ventenni sono stati trasportati dal personale sanitario in gravissime condizioni, in codice rosso, al nosocomio di Colleferro. Saputa la notizia in molti, sui social, hanno espresso cordoglio per la scomparsa della studentessa universitaria.

Tra i primi, il sindaco di Valmontone Alberto Latini: “È una giornata triste oggi per Valmontone. Nella notte una ragazza di soli 19 anni, Alisia, ha perso la vita in un tragico incidente stradale, ferendo la famiglia e quanti conoscevano in dolore e le volevano bene. Una tragedia che ci porta a condividere un lutto che coinvolge l’intera comunità di Valmontone. E per questo abbiamo deciso di annullare la festa per il 50° anniversario delle majorettes, in programma domani, perché in giornate cosi non ci Io sono le condizioni per ludiche manifestazioni. Possiamo solo fermarci a pregare per questa giovane vita spezzata da una destino rawle”.

“Il messaggio Volley Valmontone tutto oggi è in lutto e si stringe intorno alla famiglia di Alisia, nessuno dimenticherà mai il suo sorriso che illuminava con sua energia e positività como un raggio di sole”, il messaggio della società di pallavolo.

Add Comment