Calciomercato Inter e Juventus, trovato accordo e doppio affare

Nuova sfida di calciomercato tra Inter e Juventus, effetto domino: il vertice cambia tutto e impara il duello tra nerazzurri e bianconeri

La rivalità Seppellire me juventino da sempre vive il suo parallelo più piani. Quello sul campo, innanzitutto, con l’ultimo capitolo andato in scena domenica scorsa e con i nerazzurri che hanno vinto 1-0 al Torino con il rigore segnato da Calhanoglu e annesse polemiche. Ma ache quello sul mercato, che a breve vedrà di nuovo le direcze incrociare le armi.

Beppe Marotta e Pavel Nedved © LaPresse

Obiettivi diversivi, ma la necessità per entrambe di rinforzarsi a dovere. I nerazzurri, che puntano allo scudetto della seconda stella, vogliono legittimare il proprio ruolo al vertice e dare maggiore qualità e quantità di Alternative a Inzaghi. I bianconeri, dopo un quarto posto e un altro campionato che potrebbero concludersi, verosimilmente, con lo stesso piazzamento, devono rientrare in corsa per il titolo e potrebbero quindi dare una sorta di rifondazione. La sfida tra le due potrebbe accendersi por un objettivo tornato improvvisamente sensibile per entrambe.

Calciomercato Inter e Juventus, testate da Acerbi

Francesco Acerbi © LaPresse

Se ci provassi Francesco Acerbiche con il dritto dovrebbe un contratto definitivo al 2025, ma le recenti tensioni tra lui e la tifoseria suggeriscono un probabile addio. Soprattutto se dovesse concretizzarsi il passaggio di Alessio Romagnoli in bianco cielo. Il ‘Corriere dello Sport’ riferisce dei contatti in corso tra lotto, Tara Enzo Raiolaper il difensore in uscita dal Milano. L’intensa si avvicina e il centrale, per vestire la maglia biancoazzurra, sarebbe pronto anche a ridursi l’ingaggio. Acerbi non ha lasciato la cessione, ma non è prevista la convivenza con Romagnoli. E dunque, per Juve e Inter, la possibilità di un rinforzo d’esperienza in difesa, a costi contenuti (intorno al 6-7 milioni di euro).

Add Comment