Milano, ci vediamo figura dell’affare Asensio: due nodi da sciogliere | primapagina

Il vero, grande, gol del Milan sul mercato in vista della prossima estagione ha un nome e un cognome: Marco Asensio. Il 26enne esteterno destro Spagnolo è tentato dalla possibilità di lasciare il Real Madrid a un anno dal contratto. Il club rossonero fiuta una ghiotta occasione per innalzare il livello della rosa con un elemento di grande talento che è stato non appaltato e favorito anche da Stefano pioli. Il primo contatto, intermediario e agente del ragazzo, ha portato ad una netta nei confronti dell’apertura del club rossonero. con così tanto da dire Si è recato a Madrid per capire anche se il Real voleva affrontare una proposta di 25/30 milioni di euro per accettare il trasferimento.

Ascolta “Milano, tutte le cifre dell’affare Asensio: due nodi da sciogliere” il suo Spreaker.

NODO INGAGGIO – Milan e Real Madrid non hanno rapporti ottimali E se suono lasciati con la promessa di aggiornare la mia argomentazione nel giro di una settimana qualsiasi. Il nodo, tutto lo stato attuale, è relativo a tutta la richiesta d’ingaggio di Asensio che vorrebbe passare dagli attualmente 5 milioni (compressione bonus) a 7 netti. Una cifra considerata alta troppo dal board rossonero ma ci sono i margini per aprire una negoziazione, Arsenale permettendo. io cannonieri Sono in Corsa per Marco che non andrà sempre avanti e deciderà di andare avanti nel discorso con il Milan.

Add Comment