risultato dell’ePrix di Roma 2022 (gara 1)

VINCENT IL JAGUAR – È Mitch Evans suo Giaguaro ad aggiudicarsi il primo ePrix in programma a Roma per il palcoscenico 2022 da lei Formula E (guarda qui sotto la sintesi). Secondo post di Robin Frijns, Audi, terzo di Stoffel Vandoorne (Mercedes). Il circuito ricco del quartiere EUR della città eterna se confermato da uno dei più azzeccati e spettacolari dell’intero campionato di Formula E. Evans, che qui aveva già nel 2008, in partenza dal nono posto e grazie ad un’ottima condotta di gara, è riuscito quindi ad avere la meglio sui coriacei Frijns e Vandoorne.

PARAURTI MULTIPLI – Così come tutte le gare di Formula E, al via c’è stato subito un tamponamento multiplo. Oliver Rowland (Mahindra) era in testacoda alla curva 7 in seguito allo speronamento di Edoardo Mortara (Venturi). L’entrata in scena della safety car ha quindi ricompattato il gruppo riaccendo la lotta al vertice; Frjins ha così apprezzato la situazione e a sua volta 4 si è infiltrato in Vandoorne. Ma alle parrot spalle nel frattempo stava sopraggiungendo un agguerritissimo Evans, che ha saputo ben sfruttare l’attack mode. Nello specifico, il pilota neozelandese è encomiabile nella sua gestione energetica; Faccio una parte molto prudente, io scudiero delle Jaguar, nell’ultima fase della gara si è letteralmente scatenato.

LEADER MORTARA DEL CAMPIONATO – L’ex pilota di Formula 1 Antonio Giovinazzi guida una gara maschile, che ha lasciato la gara con un’opaca 18° posizione. Non il settimo post mortara (Venturi) mantiene il comando del campionato con 49 punti, seguiti solo da tre punti dalla distanza da Vadoorne (Mercedes) e da Frijns (Envision), terzo con 42 punti.

GARA 2: GLI ORARI IN TV – da parte sua garage 2 di domenica 10 aprile è fissata alle minerale 15.00 e sarà visibile su Sky Sport Action, Sky Sport 1, Mediaset Canale 20, Italia 1 e Sportmediaset.it.

Add Comment