Warriors, Klay Thompson: “Mio padre è il mio critico più spietato”

Davanti a papà Mychal – ex Laker per 5 anni dopo il 1986 e il 1991 -, klay thompson Lascia alle statistiche la seconda partita consecutiva con almeno 30 punti.

È la prima volta in questo periodo di sfortuna per il veterano del GSW. Dopo i 36, con 14/28 tirato nella vittoria contro gli Utah Jazz, il numero 11 dei Warriors ha risposto con 33 punti costruiti con 11 segnati dei 22 tiri presi, di cui 6/10 da tre puntinel successo per 128-112 contro Los Angeles.

Ho prigioniero bei tiri e li ho segnati. Con mio padre in tribuna, ho realizzato le mie mie due migliori partite della stagione, sarà qui ache por i playoff quindi spero di fare qualcosa di speciale. E’il mio critico più “spietato”

klay thompson

51-29 il record dei Golden State Warriors Pensavo ci fosse un playoff, ma non sono sicuro del terzo post. I Dallas Mavericks di Luka Doncic – fresco della 50a Vittoria Stagionale – hanno ancora due partite rimaste e proveranno ad andare alla conquista della terza piazza. Klay però è concentrato solo sul postseason.

Se giochiamo al massimo possiamo fare qualcosa di grande ed essere soddisfatti del nostro lavoro

klay thompson

Add Comment