Martignacco, Macerata e Talmassons per chiudere i conti

PLAYOFF-

Al PalaBorsani è il primo fuori stagione del Future Volley Giovani Busto Arsizio condotto da Cda Talmassons. Le friulane hanno dominato Gara 1 grazie alla costanza a pared e al super trio format da Obossa, Grigolo e Silvia Conceicao e se giocheranno in trasferta l’opportunità di chiudere la serie. Dal canto del pappagallo, il busto dovran mostrerà molta tenacia e concretezza di una fa di sette giorni, da ribaltare l’inerzia dell’incontro e giocarsi il tutto per tutto a Gara 3.

Così presenta questo delicato apppuntamento Mr. Lucchini:

« Ci siamo complicati la vita a Talmassons, richiede una partita completamente diversa quella che volevamo giocare e ora siamo in una situazione dove dobbiamo per force fare result. Dovremo metterci addosso la giusta pressione più per tirare fuori una partita il possibile al limit della perfezione, così da pareggiare la serie e giocarci tutto in gara 3. C’è la consapevolezza di aver fatto molto male domenica, ma sappiamo ache di avere le capacità per rimettere cuce a posto: questo è lo stato d’animo che ci porterà a giocare al massimo per vincere questa gara casalinga ».

Così invece il ds Friulano De Paoli:

« Sicuramente troveremo un Busto diverso da quello che si trova a Lignano Sabbiadoro. Ci vuole un’altra super prestazione delle ragazze, che altra essere brave in tutti i fondamentali, in particolare in difesa ea pared, che in Gar 1 hanno limited le grandi potenzialità in delle attacco avversarie. Le ragazze potranno racconterò il suo sostegno da parte di un folto gruppo di tifosi che si raggiungeranno con un pullman messo a disposizione della società».

L’energia del Forte PalaConsolata servirà a tutti i Green Warriors Sassuolo per rivaleggiare nella serie contro un solidissimo CBF Balducci Hr Macerata, che in questi giorni non ha avuto grossi problemi a vedere la grande potenza dei Neroverdi. In casa però, le ragazze di mister Venco hanno perso solo tre partete undici, di cui a causa del tie-break, perciò questa Gara 2 promette più scintille che mai, visto anche il risultato obbligato di cui necessitano le modenesi per sperare ancora nelle semifinali .

Al punto della situazione c’è il capitano Giada Civitico, che nella sua analisi si stacca da Gara 1:

« La partita di domenica scorsa non è stata bellissima: Macerata ci ha messo molto in difficoltà, nonostante fossimo partite dominating il primo parziale. Il secondo set però abbiamo perso un po’ il filo del discorso e Macerata è salita in cattedra. A questo punto della scena, conosco la parte, e so chi dobbiamo mettere da parte quelo è stato Gara 1, laboring hard its ciò che non ha funzionato in vista di Gara 2. Sicuramente il nostro wall system – disa dovrà comportarsi meglio per test per contenere l’attacco del pappagallo. In più provare a sfruttare a nos vantaggio il campo, giocando con più serenità e tranquillità di nostro pubblico».

«Il mio aspetto è molto difficile per vari motivi – l’allenatore dello Spike Luca Paniconi – Il primo è la qualità dell’avversario, il secondo è la difficoltà di giocare nell’impianto di Sassuolo. Chi è abituato a viverlo in sicurezza ha un vantaggio. Per i Green Warriors è un garage dentro o fuori quello che è il mio grande aspetto aggressivo, quindi non abbiamo nel nostro DNA la conoscenza in questo garage di Dover fare tutto il possibile per chiudere la serie. Sarà una gara interessante, difficile, equilibrata, in essa dobbiamo riproporre le sew good fat in gara 1, correggendo le cose che potrebbero essere fatte meglio».

L’Itas Ceccarelli Group Martignacco sarà l’unica squadra a qualificarsi per la Semifinale in casa, regalando una Gara 1 perfetta al PalaManera contro l’Lpm Bam Mondovì. Le monregalesi hanno sottovalutato ancora una volta la sfida iniziale, come accaduto agli ottavi contro Olbia, e quindi una Gara 2 perfetta, così como quella in terra sarda, per avere la meglio sulle friulane in gran forma y en una palazzetto che si preannuncia infuocato . All’inizio avevo un set che era stato interpretato male, ma la reazione al successo dovuto alle parziali manda un messaggio che le buone notizie non mantengono la sconfitta al tie-break.

Una partita che Roberta Carraro ricorda con piacere:

« rientro migliore dall’infortunio non lo potevo sognare: in una gara playoff, vinta peraltro in trasferimento al tie break. Siamo goduti per sempre il successo di gara 1 perché poi abbiamo subito rivolto il pensiero a gara 2. Ci attendrà a partita difficile, Mondovì è un ferito leone, ma con la spinta dei nostri tifosi cercheremo per completare l’impresa. Il cornicione di via San Biagio si fa elettrizzante, dunque sarà stimolante scendere in campo».

Ecco il commento della presidente di Mondovì Alessandra Fissolo:

« Affrontiamo questa sfida piena di carica. Le ragazze sanno quanto conta questa partita. Domenica scorsa abbiamo perso un’occasione importante e considerata anche una partita delicata. La nostra squadra potrebbe inoltre dire alla sua delegazione di tifosi che macineranno così tanti chilometri per holdingla e sono sicura che le pumine non li deluderanno! ».

PISCINA SALVEZZA-

Un derby per rialzarsi… I dopo a perso derby. Egea Pvt Modica e Seap Dalli Cardillo Aragona sono entrati al PalaRizza dopo le sconfitte, tra 3-1, contro le coregionali Marsala e Catania. Nostante i cinque punti di vantaggio in classifica, gli aragonesi hanno un record peggiore in questo Pool Salvezza, dove le modicane hano dimostrato carattere e qualità di gioco vincendo due gare su tre.

Queste le parole della palleggiatrice rossoblu Michela Brioli:

« Sono certo che quella di sabato sarà una partita di cardiopalma. Aragona è una squadra compatta, forte, con giocatrici di categoria. Inoltre, in base alla mia esperienza dello scorso anno, in Sicilia e derby sono molto sentiti. Non sempre e punti che ci separano in classifica, noi daremo come nelle scorse partite tutto ciò che abbiamo per fare bene e portare casa questo match. Invito il pubblico modicano a venire al palazzetto per tenere, ne avremo bisogno! ».

È un Tenaglia Altino Volley decisamente diverso rispetto alla Regular Season quello visto in questo Pool Salvezza: combattivo, coriacea e infine concentra il suo tutti i palloni per chiudere almeno di chiudere dignitamente la estagione nonostante i pochi punti raccolti. A farle visit è arrivata la Siciliana della Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania, che dopo due sconfitte hanno iniziato a ritrovare il successo nel caldissimo derby contro Aragona che le rilancia anche in quota salvezza visti i 6 punti di distanza dal secondo posto.

Parla così mister Collavini prima della sfida:

« Contra Vicenza è una partita difficile, ma sapevamo di avere davanti un avversario di spessore en cerca di punti. Noi per vincere proprio dobbiamo fare delle partite speciali, e perché speciali purtroppo non accadono sempre. Contro Catania vogliamo riproporre lo stesso atteggiamento delle altre prestazioni casalinghe, cercheremo di tira fuori più continuità rispetto allo scorso incontro. Le Siciliane sono a squadra tosta e galvanizzata dal derby vinto, ma sappiamo che sbagliando un po’ e tenendo alto il livello di attenzione possiamo osare del filo da torcere a tutte».

Prima vittoria per le sconfitte esterne per l’Assitec Volley Sant’Elia, che sono tornate sul muro amichevole del PalaIaquaniello nonostante il ritmo ei tre punti. Ma l’avversario di giornata avrà in mente tutt’altro successo, vista anche la situazione di classifica: l’Anthea Vicenza, dopo una brutale partanza in questo post season, ha ritrovato il sorriso contro Altino e un solo punto dal secondo post di il Club Italia, ultimo valido per la salvezza, non vuole più commettere passi falsi.

Il viceallenatore delle ciociare Matteo Dell’Anna commenta:

« La partita di Milano, non il successo negativo dal punto di vista del punto, ci ha dato qualche certezza circa il gioco e il potenziale che possiamo ospitare. Questa è la supremazia sarà fondamentale per affrontare una squadra come l’Anthea, squadra di assoluta qualità con elementi di valore, un mix tra giocatrici esperte e giovani interessanti. Siamo molto affidabili e convinti che daremmo il massimo per ottenere un risultato positivo che possa rilanciarci nella corsa alla salvezza. Inoltre giochiamo davanti al nostro pubblico, il cui supporto mai come in questo momento sarà fondamentale per accompagnarci verso la victortoria».

« In queste ultime cinque partite che rimani – spiega invece il ds vicentino mariella cavallaro – Dobbiamo cercare di ottenere il massimo risultato possibile in ogni impegno. Sappiamo come sia difficile, no possiamo tenere e risultati degli altri campi, ma concentraci su di noi e sul nostro gioco. A Sant’Elia ci aspetta una partita difficilissima, anche perché giustamente nessuno molla. L’Assitec ci insegue en classifica e sicuramente dare di più, ma noi dovremo essere tosti e giocarcela con le nostre armi. Dovremo essere attenti soprattutto in difesa, che sabato contro Altino ha lavorato molto bene; inoltre, bisognerà osare il massimo in battuta, oltre a limite gli errori in attacco».

PROGRAMMA E ARBITRI DI GARA 2 DEI QUARTI PLAY OFF-

Sabato 9 aprile minerale 18.30-

Future Volley Giovani Busto Arsizio – Cda Talmassons ARBITRI: Giorgianni-Stancati

Domenica 10 aprile ore 17.00-

Green Warriors Sassuolo – Cbf Balducci Hr Macerata ARBITRI: Pasciari-Vecchioni

Itas Ceccarelli Gruppo Martignaco – Lpm Bam Mondovì ARBITRI: Ciaccio-Pecoraro

LA SERIE PLAY OFF DEI QUARTI-

Cbf Balducci Hr Macerata – Green Warriors Sassuolo 1-0

Lpm Bam Mondovì – Girone Itas Ceccarelli Martignacco 0-1

Cda Talmassons – Future Volley Giovani Busto Arsizio 1-0

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 4a GIORNATA DELLA PISCINA SALVEZZA-

Sabato 9 aprile alle 18:00

Egea Pvt Modica – Seap Dalli Cardillo Aragona ARBITRATO: Marconi-Kronaj

Domenica 10 aprile minerale 14.00-

Tenaglia Altino Volley – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania ARBITRI: Feriozzi-Polenta

Domenica 10 aprile ore 17.00-

Pallavolo Assitec Sant’Elia – Anthea Vicenza ARBITRO: Puecher-Pescatore

Sabato 7 Maggio Ore 16:00-

Club Italia Crai – Sigel Marsala Pallavolo

LA CLASSIFICA DELLA PISCINA SALVEZZA-

Sigel Marsala tiro al volo 38 (14-9); Club Italia Crai 25 (9-14); Anthea Vicenza 24 (7-16); Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 19 (6-17); Pallavolo Assitec Sant’Elia 17 (6-17); Sep Dalli Cardillo Aragona 17 (5-8); Egeo Pvt Modica 12 (4-19); Tenaglia Altino Volley 7 (2-21).
*Punti (Vinte-Perse)

Add Comment