Sinner, dopo Miami arriva lo sfogo sui social: “Non è stato facile”



Il fuoriclasse altoatesino ha espresso la sua delusione per il tempismo degli ultimi Master in America, con un messaggio sul proprio profilo Facebook e Instagram.

Jannik Sinner durante il torneo di Miami (foto ANSA)

quello grande delirio per una prima dai ritiro Maestri di Miami è stata chiara fin da subito, ma jannik peccatore Egli ha volontariamente ribadirla con forza anche a distanza da alcuni giorni. Il ritiro infatti arrivato dopo appena cinque game (sul risultato di 4 a 1 nel primo posto a favore dell’argentino francisco cerundolo), a causa del dolore provocato dal Vesciche ai piedi, ha tormento il giovane altoatesino, che sui propri canali social ha sottolineato il rammarico per quanto successo.

Un messaggio forte quello del giovane talento italiano, che già nei prossimi appuntamenti è chiamato al riscatto dopo un avvio di 2022 non esaltamente esaltante.

Sinner, lo sfogo social: “Mese difficile, non è facile tornare a Miami”

Dimostrando la grande illusione del modo in cui l’ha fatto in terra americana, Jannik Sinner si è offerto volontario per lanciare un Messaggio anche chi, tenendolo in televisione, ha forse pensato ad una scelta troppo avventata, soprattutto dopo la straordinaria vittoria contro l’australiano Nick Kyrgios.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atp Miami, Sinner passa il turno. Battuto Kyrgios: che spettacolo

Questo logo sfogo di Sinner sui propri canali sociali: “Non è facile Ritirarsi una Miami. È passato un po’ di mese duro con il mio malatia a Indian Wells e prega questo. Sono imprigionato gli ultimi giorni per riposare e avere consigli sui miei piedi camminando avanti. Spero di dirlo presto per Montecarlo #forza“.

Insomma, la sponsorizzazione è quella riverside il giovane talento già nel prossimo torneo di Monte Carlodove tra l’altro la speranza è quel rientro de assistere al ache del número 6 al mondo, Matteo Berretinicon l’ultimo che ti vedrà presto dopo una visita per controllarlo con l’operazione della mano destra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berrettini pensa già al rientro: ecco quando farà la visita di controllo

Difficile però che lo stesso Berrettini riesca in questo stampato piccola, bruciando le tappe, mentre è più probabile che Sinner torni in campo per recupererò posizione nel ranking mondiale, dopo essere scivolato in dodicesima posizione.

Add Comment