VENEZIA – FORTITUDO: PAGELLE, STATISTICHE E INTERVISTE – BOLOGNBASKET

KIGILI BOLOGNA

Durham – Voto 5.5 – (10pti, 2/2, 1/2, 2/5) – Solite good sewing nelle cifre di destra (5 recovery e 5 assist), ma l’impressione di una biodegradabilità delle sue azioni, che rimanere avulse dal Rispondere. Tradotto, non incidente da niente.
Feldeina – voto 4 – (6pti, 0/1, 3/4, 0/4) – Altra partita in ciabatte, vicina a risolverla per conto suo a metà secondo tempo. Cimabue affrontò una cosa sbagliandone dovuta, lui moltiplica le forze e, di riflesso, i disastri.
aradori – Voto 4 – (2pti, -, 1/2, 0/1) – Evidentemente sapeva fare il quasi trentello di Domenica scorsa nulla fa per osare a valore alla sua gita in Laguna. Né dietro, e ci sta, né davanti, dove non si praticamente mai propone. Anzi, senza il praticamente.
benze – Voto 5.5 – (13pti, 8/8, 1/4, 1/3) – Non è grosso, non nasce con una durezza diversa che entrambe servono in gare decidono anche da spizzichi e bocconi.
uva spina – voto 5 – (8pti, 0/4, 4/10, -) – Di’ là c’è troppa roba, troppa. E mantiene ciò che accade quasi senza vendere il tempo di uscire dall’incubo.
Fantini – voto 6.5 – (2pti, -, 1/3, -) – Ha qualcosa che gli altri non hanno. La voglia di proverci, pur con tutti i limiti del mondo.
Frazier – voto 6.5 – (15pti, 6/6, 3/5, 1/2) – Aprirsi sul sentirsi il leader della rosa. Non può esserlo, e allora è un intermittenza che fa male, come i 20 minuti, pochi, nel quale il plus minus (+10) dice più di quanto non può dire un pagellaro.
procida – Voto 6 – (5pti, -, 1/1, 1/3) – Il morso confessato più di quanto lui non sia capace di divincolarsi. Un’azione mette in risalto, per un po’ di fatica.
charalampoulolos – voto 6.5 – (11pti, -, 4/5, 1/5) – Chiaro che se ci fosse anche il tira da fuori non sarebbe qua, però ci sono 6 rimbalzi e una discreta voglia, se non altro.
cancellare – vote 5 – Forse è solo sfortuna, ma i migliori momenti degli avversari inizia sempre con lui in campo.

UMANA VENEZIA

teodoro – voto 7 – (18pti, 2/2, 5/6, 2/8) – Sa quando gira e quando gira per girare.
Roccia – voto 6 – (2pti, 2/2, 0/1, 0/4) – 5 rimbalzi e 6 assist, va bien così-
bramo – voto 6 – (8pti, -, 1/2, 2/4) – Timbra il cartellino.
flussi – voto 6.5 – (9pti, -, 3/3, 1/2) – Più arrosto che fumo.
Watt – voto 7 – (16pti, 2/2, 7/11, -) – Quasi senza avversari, diciamo così.
Di Nicolao – voto 7.5 – (13pti, 3/4, 2/3, 2/2) – Sempre cose giuste al momento giusto.
Cerella – voto 6.5 – (6pti, -, -, 2/4) – Il -22 di più/meno non dice che la tripla decisiva lo ha incasinato, non-marcato, lui.
Mazzolla – voto 6 – (3pti, 1/1, 1/1, 0/2) – Legna.
echi – voto 6 – (2pti, -, 1/2, -) – Una discrepanza a tuo favore.

VERBO MANTENERE

martinoAbbiamo lottato ma non con la continuità che sarebbe servita contro una squadra come questa, che ha punito ogni nostra minima disattenzione. Va riconosciuto il valore di Venezia, noi conserving le statistiche paghiamo secondo quarto dove eravamo anche riusciti aprendere del vantaggio. Pago troppo le loro percentuali da due punti, sappiamo che è stato concesso Watt ma abbiamo lasciato troppo. Anche la nostra percentuale da tre non ci ha aiutato, data la fatica che abbiamo fatto in sarebbe servito aprire il campo ma ci sono troppi stati errori ache su tiri aperti. Bene Frazier che in seventimana aveva avuto problemi, ma non è bastato pur avendo noi lottato fino all’ultimo ownso. Dobbiamo puntare a vincere qualsiasi altra partita visto le condizioni nel nostro caso, sapevamo che questo era il più difficile e noi voglia di fare l’impresa, ma la prestazione non è stata quella che volevamo. Ora non c’è tempo per pensare ad altro se non alla prossima trasferta di Pesaro.

Add Comment