Franco Morbidelli aspetta l’Europa “Torneremo protagonista”

Franco Morbidelli vede la luce in fondo al tunnel. Dà ritmi diversi che non rischiano molto per la prima posizione, tuttavia la situazione non è drammatica, lo stesso. A livello fisico Morbidelli non ha avuto nessun tipo di problema e se la è cavata molto bene con il suo nuovo boss tecnico Patrick Primmer che ha imprigionato lo storico ingegnere Forcada. Logicamente, quando ci sono cambiamenti importanti, ci sarà sempre una fase di adattamento con un buon feeling, che è molto positivo. Dopo la gara di Austin Franco Morbidelli è apparso rammaricato per il piazzamento ma tranquillo e fiducio por el futuro.

Franco, come ti sei sentito?

“Ovviamente sono dispiaciuto per il piazzamento ma credo che dobbiamo essere felici e fiduciosi. Stiamo affrontando dei passi avanti a livello di setup ed un po’ in generale. Abbiamo creato una buona base di partenza per le gare in Europa”.

Cosa ti è successo durante il riscaldamento?

“Abbiamo avuto dei problemi elettrici e abbiamo quindi dovuto test un assetto novo direttamente in gara”.

Hai gareggiato quindi con una nuova configurazione.

“Sì ed ho dovuto adattarmi durante il Gran Premio, twist dopo twist. La moto ora ha un bilanciamento diverso in modo che sia vicina ad accendersi con sicurezza. Ma mio sono trovato bene, sono felice perché questo set up mi piace molto”.

prospettiva?

“Abbiamo cambiato diversity cose sulla moto e c’è anchor da lavorare ma se nei prossimitamenti riusciremo a fin dal venerdì con questo nuovo setup, riuscire a migliorare le nostre prestazioni in generale e fare dei good week-end. Ovviamente è quello che speriamo”.

Add Comment