Bellini alla Benetton Rugby: “Voglio sfruttare questa possibilità” | Oggi Treviso | Notizia

Treviso- E’ sbarcato in Ghirada da pochi giorni ed esta svolgendo i primi riempimenti con la maglia del Benetton Rugby. Mattia Belliniultimo rinforzo della franchigia trevigiana, se presenta il microfono di BENTV:

Mattia, quali motivazioni hai portato per il trasferimento dal Leoni?
“La motivazione principale è che ho preso un nuovo impegno nel mondo del rugby, ma per un po’ sono stato in lontananza dai campi e vorrei rimettermi in gioco, ripeterei la continuità e mi vendicherei per un poco tempo”.

Quali obiettivi personali ti sei posto per questa nuova avventura?
“Il mio primo obiettivo è quello di integrare la prima possibilità nel girone della squadra e in franchigia, aspetto che preferirei a tutto lo staff. Vorrei chiaramente imparare il set de chiamate e di giocare in campo, per calarmi il prima possibile nel mio gruppo e per conoscere y compagni di squadra”.

In un caso sapevamo chi eravamo con i tuoi nuovi compagni?
“Sì, devo dire che Edoardo Padovani e Federico Ruzza sono miei amici da una vita. Quando hanno saputo del mio arrivo in Benetton Rugby sono rimasti molto contenti. Ma in questo momento ho sentito che c’era una sorta di punto di riferimento e ho inoltre aiutava costantemente. nell’inserimento in squadra. non li conosco bene”.

Hai già parlato con lo staff tecnico di coach Marco Bortolami?
“Sì, l’impressione che ho dato è sicuramente una delle più professionali e appassionate. Penso di averla dal mio punto di vista molto importante. Ho sottolineato a tutto lo staff tecnico che c’era tanta voglia di mettermi in gioco e l’ho ringraziato. Inoltre ringrazio l’entia società per questa opportunità. Attendo con ansia un momento di questo tipo e sono estremamente felice”.

Quale effetto ti farà indossare i colori biancoverdi, dopo aver sfidato svariate volte il Benetton da avversario?
“Il Benetton Rugby è il mio anniversario senza dare quando ero ragazzino, e un club di riferimento per tutta la regione e non solo. È sicuramente un onore indossare questi colori e spero di vedere la possibilità di presentarlo”.

LEGGI ANCHE

Add Comment