La MotoGP vede il dispositivo per la regolazione dell’altezza del terreno prima del 2023

Illinois dispositivo dell’altezza della terra precedente non potrà essere più montato su un mezzo meccanico di moto gp a partire dalla fase 2023.

È stato deciso da Commissione Gran Premio, che ha intrapreso questa scelta in maniera unanime. Tuttavia, l’accessorio resta perfettamente legale in occasione del campionato corso, per la gioia di farlo Ducati che ha saputo anticiperò il concorso.

Aggiunto al dispositivo dell’altezza della terra precedente

Il team di Borgo Panigale ha utilizzato il dispositivo altezza da terra con lo scopo di calare la parte anteriore della moto stessa. In questo modo si può sfruttare un aumento della velocità in rettiline. La decisione della Commissione farà felici gli altri con le altre squadre in gara, fatto che non è costato molto opporsi al progetto.

Nonostante ciò, nel GP d’Indonesia, francesco bagnaia Ho deciso di fare salvo questo apparecchio per il problema dello sviluppo sulla sua Desmosedici GP22. Il dispositivo è rimasto installato sulle moto di Giovanni Zarco me Giorgio Martinoappartamenti lì Ducati Pramac. Nel 2023, ogniqualvolta sia possibile utilizzare solo il sistema colpo di bucaIn grado di far cadere l’anteriore delle moto in partenza.

La riunione si è tenuta a Losail, in Qatar, lo scorso 4 marzo. Ecco la sua nota dorna: “L’uso di qualsiasi dispositivo che modifichi o regoli l’altezza del terreno della moto all’interno mentre è in movimento e vecchio”. Come detto in precedenza, qualsiasi sistema è attivato al momento della parte e resta in vigore senza alcuna limitazione.

Allo stesso tempo, una nuova normativa stabilisce che tutte le decisioni possano essere intrapresa anche senza l’assoluta unanimità. Basterà una maggioranza assoluta per prendere determinate decisioni a nome di tutta la commissione. Dire di conseguenza, se si rischia di fermare, in qualsiasi modo, lo sviluppo tecnologico dello sviluppo moto gp.

Add Comment