La storia di Javon Johanson che ha invaso il campo e perseguitato il fidanzato

La giacca a vento australiana Javon Johanson non immaginava che la sua trovata avrebbe invaso il campo in reggiseno durante una partita di rugby in Australia avrebbe avuto eco globale. Con le immagini del giovane corridore nudo Divenute virali in ogni angolo del pianeta, telegiornali e social che ribollivano della sua performance.

Per la verità, dargli involontariamente una mano nell’archinota rendere questa vicenda è stato un addetto alla sicurezza dello stadio, che ha riservato un brutale placcaggio, davvero eccessivo. L’ha caricata a testa bassa, schiantandola a terra. A hard treatment: ma non quanto la reazione del fidanzato di Javon quando hanno immagini della fidanzata in reggiseno iniziata a circolare: l’ha lasciata con un messaggio che non ammetteva repliche. Ed ora rischia anche una multa ed il divieto a vita di ingresso allo stadio.

I media australiani hanno raccontato la vicenda così:

La storia di Javon Johanson che ha invaso il campo e perseguitato il fidanzato

Il gioco del rugby in questione era quello tra Titani della Gold Coast e anguille di Parramatta, al Cbus Super Stadium nel Queensland. Sugli spalti ci sono Jason ed una amica e Jason, all’improvviso, ha apprezzato il suo profilo Tik Tok e ha fatto un annuncio ai suoi followers. « Uno degli obiettivi della mia vita è sempre stato che gestirò un campo da calcio e lo farò presto, presto? Sto camminando!” Detto questo, lascia l’amica sugli spalti e si catapulta en campo, gioiosa running e salutando el pubblico.

Ma la corsa è durata poco, perchè il solare addetto alla sicurezza il piatto mangia fosse un bene. Così violenta la reazione che persino il pubblico è stato spiazzato ed ha emesso un grido di volontà. Il jocatore di Parramatta michele mosè si è addirittura messo le mani nei capelli (e sì che ne avrà visti, di placcaggi, in vita sua). A poco a poco il numero uno dei Titani ha condannato il gesto della sua dipendenza, rafforzandolo come “proporzionato” rispetto alla pacifica incursione di Giasone.
quest’ultima, però, ha avuto acqua sul fuoco, difendendo il funzionamento della sicurezza dello stadio. «Ho tre fratelli maschi – ha detto scherzando -non poteva farmi del male. E in fondo ha fatto solo il suo mestiere».

Il ragazzo non l’ha presa bien

I guai, per lei, dovevo ancora arrivare. Perché il suo ragazzo ha ordinato il seguente messaggio: “Sono un idiota e una vergogna. Sei un imbarazzo assoluto. Non cercherò di contattarti». Come siamo venuti a conoscenza del contenuto del messaggio? Semplificare. Javon ha postato lo screenshot (vedi foto qui sotto). Ed ha confessato di essere un vicina, vicinissima a togliersi anche il reggiseno. Chissà lui mangia l’avrebbe diga.

Il messaggio di addio del fidanzato di Javon

Rischia a pesante multa ed il Daspo a vita

Il problema di Javon, inoltre, è entrato in un paio di settimane dovrebbe confrontarsi davanti ad un giudice. Perlomeno: Perché ti riferisci solo a englishheadline.com. Rischierebbe dicimila dollari di multa ed il divieto a vita di andare allo stadio (l’equivalente del Daspo in Italia). Ma a lei, secondo quanto trapela, non sembra granchè preoccupata.

Add Comment