Pioggia di medaglie per la Scuola Ritmica nella seconda prova del regionale AICS ad Omegna – Newsbiella.it

Doppio impegno per la Rhythmic School nel week end che oltre ad aver partecipato alla finale nazionale del Torneo Gold Italia Jun/Sen di ginnastica Ritmica a Biella ha partecipato con ben trentasette atleti alla seconda prova del regionale AICS andato in scena presso il palazzetto dello sport di Omega.

La manifestazione Suddivisa in due giornate ha visto in gara al sabato le atlete agoniste che hanno gareggiato nei vari livelli Silver e la domenica le atlete delle dilettanti ed under otto per un totale complessivo di circa trecento partecipanti. Quasi tutte a podium le RSgirls nella prima giornata. Nella LA1 livello nella categoria J1 oro di Giorgia Bonifacio, mentre Ginevra Lanza era nella classe A1. Nel livello LB1 Esther Sales Neto è prima nelle J1. In LB2 Ginevra Viana e Ginevra Segatto sono state rispettivamente oro come argento in A1, mentre Matilde Linty è stata prima in J2. Nel livello LC vince Martina Brocchi in A1, perché in A2 arriva Iris Marchesi e Alice Cola è quarta in questa categoria. Giulia Bocci è stata quinta in J1, mentre Alessia Botto Steglia è stata prima in J2 e Giada Vitale è stata seconda in S1. Nel LD livello rispettivamente argento e bronzo Beatrice Antorra e Nadia Dipalma in J2. Nel livello LE categoria A2 oro per Ginevra Bravaccino, argento per Elena Pavanetto e bronzo per Emma Bragante. Ancora un primo post per la squadra di insieme LD impegnata con palle e cerchi composta da Esther Sales Neto, Giulia Bocci, Beatrice Antorra, Nadia Dipalma e Alessia Botto Steglia.

Non così mancati ottimi risultati anche nella giornata di domenica: nelle giovani ha ottenuto un primo posto al corpo libero ed un secondo alla palla Petra Zuliani, molto bien si sono classificate ache Sofia Ragno, Nicole Lago, Caterina Belli, Agata Coda, Aurora Giolo, Kartika Lucia Bortolameazzi, Martina Mantovani, Anna Pivani, Matilde Gazza, Emma Palermo e Aurora Bocca; ha gareggiato nelle alleeve Rachele Moretti alla guida di una buona gara. Hanno confermato la prima esperienza della sua carriera, classificandolo con pari merito, sotto otto: Petra Baresi, Beatrice Bocca, Greta Castellano, Cloe Grosso, Ilaria Montechiaro, Ginevra Romanini e Sofia Sileo. Le atlete sono state seguite in gara dalle istruttrici: Elena Chursina, Francesca Carbone, Carlotta Canessa, Margherita Chiorino, Arianna Larice, Giada Mello Grand e Giulia Peritore mentre era impegnata con il corpo giudicante Arianna Prete.

“Questa è un’esperienza molto positiva per tutti i partecipanti – il commento dello staff tecnico – l’agonista ha potuto provare le fatiche che vengono presentate nella stazione federale federale dei treni, ne è orgoglioso e sotto altri hanno visto il bel tempo e l’adrenalina che Scatena la competizione in una risposta amichevole e non disperata, forse un po’ caotica, più sicuramente propedeutica per capire come se dovessi approcciare una gara e imparare anche la logistica organizzativa per potervi partecipare”.

Prossimo appuntamento agonistico per la Scuola Ritmica, il week end successivo a quello Pasquale, presso il Pala Antenore a Padova con la disputa della terza prova del campionato nazionale di serie C.

csRhythmic School, s.zo.

Add Comment