Ralf Schumacher su Vettel: “Quasi ti dispiace per lui” – F1 Piloti – Formula 1

Illinois Gran Premio d’Australia Aveva generato grande attesa negli spettatori per accogliere il grande ritorno di Melbourne in Formula 1, ma anche per vedere all’opera un campione del mondo come Sebastian Vettel. Il tedesco dell’Aston Martinche una volta fece desistere tutte le prime dovute all’anno per il Covid-19, ha infatti fatto il suo debutto sul palco all’Albert Park, con un rientro che, per fortuna o errore di vario genere, se è purtroppo tramutato in un vero e proprio proprio incubo.

Già nel corso delle PL1, il quattro volte iridato aveva dovuto ho alzato bandiera bianca per un problema tecnico, ricevendo una multa di 5.600 euro per il computo di un giro al termine della sessione a bordo di uno scooter in un momento in cui l’accesso alla traccia non è stato autorizzato. Con la nuova macchina disponibile per PL3, c’è un incidente per escluderla dalla sonda, con la vettura che non stacca in tempo per un giro valido per il passaggio in Q2. Oltretutto, nel tentativo di accelerare e qualificarsi, il numero 5 ha superato il limite di velocità in pit-lane, ricevendo una sanzione aggiuntiva di 600 euro. Una bella settimana fa dimenticare che se va bene conclusa con la gara, finisce prematuramente a causa di un secondo incidente.

“Sono totalmente maschio che quasi mi dispiace per lui – ha ottenuto l’ex-pilota di F1 Ralf Schumacher in una dichiarazione riportata da f1-insider.comora l’importante è che Seb riprenda ritmo e fiducia. Tuttavia, mi rendo conto che non sia facile por lui ripartire da qui ed in queste condizioni specifiche”. Non è un caso, a prescindere da quanto accaduto in Australia, l’Aston Martin è ad oggi l’unica squadra ancora a 0 punti in classifica costruttori: oltre Vettel, nelle precedentiti gare di Sakhir e Gedda sia Stroll che Hülkenberg non sono mai riusciti a raggiungere la top-10, contrariamente alla compiuta stampata de Alex Albon in Australia, 10° con Williams dopo una strategia a dir poco singola Caratteristica dal cambio gomme al penultimo giro.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment