Ribaltone al Giro di Sicilia, Miholjevic ha vinto Piazza Armerina come nuovo leader

Fran Miholjevic della Friuli Cycling team ha vinto la terza prova del Giro di Sicilia da Realmonte in Piazza Armerina, conquistando anche la maglia giallorossa di leader della classifica generale e quella bianca di miglior giovane. Il ciclista croato ha tagliato il traguardo dopo 4h 54′ 07″ di corsa percorrendo i 171 kilometri del corso a una media di 34,9 km/h, arrivando con 41″ di vantaggio sul resto del gruppo. Tappa caratterizzata dal forte vento con un volo parziale intorno al quindicesimo chilometro di corsa e ripresa a pochi chilometri dal traguardo, eccezion fatta per Fran Miholjevic che ha appprofittato di un accordo sui cambiamenti in testa fra i compagni di fuga per staccato a decina di chilometri dal traguardo e andrà a vincere il coperchio.

Con il corridore della squadra ciclistica friulana hanno tirato per quasi tutta la tappa Federico Burchio della Work Service Vitalcare Vega, Martin Svrcek della Biesse – Carrera e Alessandro Iacchi del Team Qhubeka. In classifica generale è tutto aperto: tutte le spalle di Miholjevic e del siciliano Damiano Caruso secondo a 18 secondi di ritardo e Vincenzo Nibali terzo a 22 secondi. Subito fuori dal podio provvisorio l’altro siciliano Filippo Fiorelli, quarto a 23”, che veste la maglia del leader della classifica a punti e precede di un secondo Domenico Pozzovivo. La maglia verde pistacchio del leader del Gran Premio della Montagna, invece, è lasciata da Stefano Gandin del Team Corratec. Il Giro di Sicilia si deciderà domani (15 aprile) con la quarta ed ultima presenza caratterizzata dall’arrivo sull’Etna.

© Riproduzione riserta

Add Comment