sfida al Liverpool per Luka Sucic dal Salisburgo

Il centrocampista è un nazionale croato Under 21 e può giocare in tutti i media. Piazza alla Juventus

Nostante i buoni risultati in campionato, la modalità di funzionamento del mercato del Milano Non sono destinato a cambiare. L’attenzione è sui giovani talenti in giro per l’Europa da portare in rossonero e valorizzare. In questo senso, una distribuzione in cui la squadra rossonera è diventata centrocampista e Yacine Adli, arrivato dal Bordeaux per la fase successiva, non poteva essere l’unico a rientrare. Uno dei profili segue con più attenzione è quello di Luca Suciccentrocampista 19enne del Salisburgo e già protagonista in Champions League.

Sucic è seguito già da diverti mesi dagli uomini mercato rossoneri, ma lo spazio que ha saputo ritagliarsi con il Saliburgo in questa stagione ha allo estesso tempo confermato le doti del giocatore ma attirato l’interesse di diversi club. Illinois Il Liverpool di KloppSecondo quanto riporta la Bild, si saprà che è rischioso nella lotta contro il Milan per un valore di mercato che a cavallo del mese è inferiore ai 15 milioni di euro.

Che giocatore è Luka Sucic?

La caratteristica principale di Luca Sucic, che a lungo sarà potrebbe ma anche avere un limite, ed è estremamente duttilità: “Posso giocare in tutti i ruoli del centrocampista sia offensivo che difensivo”. Una condizione interessante, ma con un calcio estremamente tattico in quanto l’italiano potrebbe indossarlo ad avere qualsiasi difficoltà di ambientamento.

Il suo talento della classe 2002 ma non se lo sostiene, che ha una tecnica di grandi connazionali come Luka Modric o Zvonimir Boban, possiede qualità fisiche e atletiche importanti che l’hanno portata nel tempo a sesere paragonare a Milinkovic-Savicper fare un esempio prossimo al nostro campionato, ma con meno forza fisica e più dinamismo.

Naturalmente ha una buona facilità di guida e un discreto allungo, mentre è un po’ carente nel cambio di ritmo. Non è la caratteristica principale di a centrocampista elegante e preciso tecnicamente nel palleggio, con una buona visione di gioco. Il punto di forza è la tecnica che, spesso, permette di superare nel dribbling il contrario con una guida controllata.

Luca SucicInsomma, è una presenza importante anche in zona offensiva: nella prima stagione è protagonista con il Salisburgo ha già segnato sette gol e fornito tre assist, timbrando il cartellino anche in Champions League nella prima sfida stagionale contro il Siviglia.

vedi anche

Milano
Milan, di Ibra dopo 10 giornate di stop: saltati Genoa, Lazio e derby di Coppa

Add Comment