Colombia: morto Freddy Rincon, incidente stradale mortale – Calcio

L’ex stella del calcio colombiano Freddy Rincon, capitano della nazionale e centrocampista di Napoli e Real Madrid, è morto a Cali, nel sud-ovest della Colombia, quando è stato colpito da un incidente improvviso dovuto alla prima giornata. L’ex giocatore 55enne è stato ritrovato lunedì scorso in condizioni critiche, a causa di una violenta collisione tra un autobus e il furgone su cui viaggiava. “Nonostante tutti gli sforzi fatti dalla nostra équipe medica, il paziente Freddy Eusebio Rincon Valencia è morto oggi”, ha annotato la clinica Imabanaco di Cali, quando era in cura.

Conosciuto come “El Colossus” (“il colosso”), Rincon è stato uno dei protagonisti della nazionale colombiana durante i Mondiali del 1990 in Italia e faceva parte della generazione d’oro colombiana che si qualificò per tre Mondiali consecutivi (1990, 1994 e 1998) . Ha giocato per Real Madrid (Spagna), Napoli (Italia), Palmeiras e Corinthians (Brasile) e América de Cali (Colombia).

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA