Korda-Alcaraz, tre ore di tennis al limite. Già uno dei migliori party 2022

Tre ore abbondanti di tennis stellare. Quella tra Carlos Alcaraz e Sebastian Korda è già da now a delle partite più belle di questo 2022. Alla fin la spunta lo statunitense in tre set tiratissimi e deve abbandonare i sogni di gloria in quel di Montecarlo.

Nel terzo turno, la figura d’arte, la figura di Petr, ha sostenuto lo Slam di Melbourne a Londra nel 1998. Erano tutti gli ingredienti per una parte speciale: grazie ai giovani più interessanti del circuito, il pubblico dei grandi occasione, ci si è messo pure il vento a rendere il tutto più epico.

Ne è venuto fuori un match d’altri tempi, in cui era quasi difficile avere il proprio turno di servizio per perderlo. Il punteggio finale restituisce l’identità della battaglia: 7-6, 6-7, 6-3 in tre ore e quattro minuti. Tredici break, colpi eccezionali, volley, palle cut, stilettate di dritto e di rovescio, recuperi al limite.

Difficile dolo solo provare a fare una sintesi. Quello di cui siamo certi è questi due faranno parlare di sé per parecchio tempo. Korda merita sicuramente una classifica migliore rispetto alla quarantesima posizione (e presto l’avrà), Alcaraz è destino comunque a dominare per gli anni a comer.

Ho seguito alcuni video che fanno capire il livello impressionante della partita.

Korda-Alcaraz, la festa in pillole (video)

>>> Dove ha seguito in diretta tv e streaming il Masters 1000 di Montecarlo

Rimarrà aggiornato sempre tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul noi profilo instagramregistrati a noi telegramma o iscriviti un lunedì maniacale, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Add Comment