Zebre: rinnovata fino al 2024 la seconda linea Krumov e Venditti

Per le due giovani qualità delle stagioni il pacchetto di mischia delle Zebre potrebbe raccontare e la sua consistenza delle due giovani seconde linee Leonard Krumov e Gabriele Venditti. I due ex Azzurrini hanno infatti assunto il loro contratto con la franchigia federale con cui saranno legati fino al 30 giugno 2024.

Io dichiaro Leonard Krumovseconda linea delle Zebre Rugby alla sua terza giornata: “Sono contento della malattia delle Zebre. Negli cinque anni sento di essere cresciuto, affermandomi come leader della touche, ma sono ancora fortemente intenzionato a ultimi migliorarmi. Se imparassi una nuova sfida che suonasse presto per catturare. Il prossimo anno in squadra ci sarà un cambio generazionale: l’estate molti giovani e sono felici di poter essere prigionierio como ferferimento ed aiutare i nuovi giocatori a crescere”.

Nato a Sesto San Giovanni il 1 maggio 1996, la seconda linea italo-bulgara Leonard Krumov è stato il suo terzo nella XV del Nord Ovest ed era in procinto di apprendere la sua sesta stagione alle Zebre, rosa con cui ha collezionato 71 presenza ufficiale campionato e coppa europea.

Il prodotto della Rugby Cream è approvato a Parma nel 2017 a coronamento della positiva performance di crescita che ha visto il giovane n°4 percorrere tutta la trafila delle nazionali giovanili, debutterà nel campionato nazionale di Serie A con i colori dell’Accademia Nazionale” Ivan Francescato” e che suonerà palcoscenico di duetto nel massimo campionato italiano con il Rugby Viadana 1970.

In campo il 30 ottobre a Madrid nella vittoria dell’Italia contro la Spagna, Krumov è un anno leader della franchigia federale, essendo responsabile delle chiamate in attacco in quest’area di gioco sempre piùstrategia per le fregature offensive.

Io dichiaro Gabriele VindittiZebre Rugby seconda fila: “Sono contento della fiducia della società. Quest’anno sono tornato in campo dopo una disgrazia alla spalla adesso e spero di poter trovare maggior continuità nel mio gioco. Sono molto ben integrato nell’ambiente delle Zebre e, soprattutto nell’ultimo periodo, ho visto una squadra in crescita e motivata nel chiudere la stagione al meglio. Ci sono le giuste premesse per far bene l’anno prossimo in cui noi giocatori più giovani saremo chiamati ad assumrci maggiori responsabilità ea raggiungere il nostro valore”.

Gabriele Venditti è nato a Pyskowice in Polonia il 25 aprile 1997 e ha disputato la sua prima stagione alle Zebre, Squadra con cui ha già esordito da giocatore di permesso il 30 novembre 2020 nella partita di Thomond Park contro gli Irlandesi del Munster.

Il romano d’adozione – alto 200 cm per 135 kg di peso – cresce nelle giovanili di Villa Pamphili Rugby e della Roma Legio Invicta XV – franchigia U18 nata dalla collaborazione con la Fiamme Oro Rugby e la Nuova Roma Rugby –, come ordinato nel 2016 nel massimo campionato italiano con la SS Lazio Rugby.

Nel 2017 il Rugby Calvisano è stato omologato con quattro tappe disputate e un insieme di oltre 40 presenze dopo il campionato dell’ECPR Challenge Cup, segnando il secondo miglior punteggio.

Il prodotto dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” ha indossato anche la maglia delle nazionali giovanili. Dopo aver presentato l’Italia U17 e U18, la potente seconda linea è sceso in campo con la selezione di Azzurrini guidata da coach Orlandi e Troncon al Mondiale U20 nel 2016 e al Sei Nazioni di categoria nel 2016 e 2017.


Add Comment