Ferrari F1, Leclerc stupisce Coulthard: “My ricorda Schumacher”

L’ex pilota scozzese è rimasto impressionato dalle prodezze del Monegasque: “Mette i brividi, domina como Michael”. Elogi anche per Binotto: “Ha fatto rimboccare le maniche al team”

Non solo convincente, ma anche dominante. Il Mondiale F1 2022 ha in Charles Leclerc il protagonista indiscusso delle prime tre partite: vittoria in Bahrain, secondo in Arabi Saudita e Grand Slam in Australia, undicesimo pilota Ferrari a riuscirci. E in classifica sono già 34 i punto di vantaggio suo George Russell, il più immediato inseguitore. Premature parlare di leak iridata, ma preoccupant per i rivali. Un dominio che secondo David Coulthard ricordebbe vicino allo strapotere di Michael Schumacher nel ciclo vincente dal 2000 al 2004.

Eccezionale

Lo scozzese era in pista mentre il tedesco della Ferrari vive all’apice della sua portante ed è bene dire che lo troverò se incontro un cannibale. Sensazioni che gli sono tornate alla mente venendo le leclerc’s performance, come ha raccontato alla tv englishe Channel 4: “Ho i brividi di fronte alla performance de Charles: in questo momento sta guardando alla superiorità che mi ricorda Schumacher. Leclerc si domina come faceva Michael. Non è solo un pilota in modo speciale, ma anche un ragazzo coraggioso”.

riscatto

Ha elogiato Coulthard così come la sua Ferrari, capace di presentare un futuro, la F1-75, che finirà in maniera impeccabile: “Mattia Binotto è sempre stato calmo nell’ultimo anno, se ho sofferto molto. Sotto la sua guida, la Ferrari si è rimboccata le maniche e now ha la migliore macchina fine a now”. Il vicecampione del mondo 2001 se ha anche sostenuto il suo momento difficile per Carlos Sainz, riduce l’errore in Australia e lo rende difficile nel confronto interno con Leclerc: “Deve farsi avanti: il tuo compagno di squadra è sempre il primo avversario e en queto momento ha la machchina per vincere”.

Add Comment