Naomi, Bianca, Emma: bentornate sulla terra

Rilanciare la sfida, prima di tutti contro se stessa, por ser ser competitive al másimo livello, ha ricevuto una confortante verifica del finale di Mimi persa con contra Swiatek ma, una volta sulla terra rossa, sia pur nelle condition più veloci di Madrid, dopo la partita tatticamente facile contro la Potapova, ha rimediato a Lezione di tennis dalla spagna Sorribes Tormo per il quale ha trovato l’alibi di un problemino muscolare.

Sto imparando, posso giocare scambi per altro lunghi e allungando ache, ma quando cercavo di allungare la gamba lo scivolamento avevo problemi e ne avevo anche quando cercavo di spingere, quindi stavolta più che sono stata lì, senza ativarmi”.

Riesce un pilota dire lo so: “La mia programmazione è impressionante, eh? Madrid-Roma-Parigi”. Confessa: “Sto avendo un’atteggiamento diverso: prima mi chiudevo in hotel e non vedevo niente delle città dove gioco”. Ci auguriamo che continui nella voglia di imparare, di ripartire da una terra che farà del mio meglio sull’altra superficie.

Add Comment