Buche tra le casa e in cabinovia, Cortina dispone di un ampio campo da golf

In City Golf richiama professionisti e personaggi dello sport e lifestyle. Una buona notte allo Stadio del Ghiaccio

TENDA. In corso Italia, nelle cabine della funivia del Faloria, lungo gli scorci più conosciuti: con In City Golf, Cortina si trasforma in un campo panoramico a 18 buche, per un gioco che ha richiamato professionisti e personaggi dello sport e del mondo lifestyle.

Un’occasione di grandi incontri e ritorni sportivi come quello di Giulia Sergasgolfista professionista e di cristian ghedina. In Corso Italia erano allestite le colture più inconsuete e spettacolari, particolarità indiscussa di In City Golf, che hanno reso omaggio alla storia sportiva e olimpica di Cortina. A seguire, la buca di piazza Pittori fratelli Ghedina si è esibita con un bob del Bob Club Cortina con la posizione interna di un gong che i giocatori dovevano far suonare a colpi di palline.

La buca in Piazza Pittori fratelli Ghedina si sono esibiti con i bob del Bob Club Cortina

Di fronte allo storico Hotel de la Poste, questa allestita invece a postazione del lancio dalla i giocatori hanno provato a centrale la buca collocata sul quale balcone dell’albergo. Una perquisizione è stata allo Stadio del Ghiaccio – che nel 2026 ospiterà la Gare Olimpica di Curling e Chair Curling – e si trova all’interno della Faloria Cabinovia – in movimento durante la competizione – che ne ha accompagnato l’egiù, data l’elevata quota in città ​​centro e viceversa, giocatori e turisti divertiti.

Accesso illimitato a tutto e contenuto del sito

3 mesi a 1€, poi 2,99€ al mese per 3 mesi

Blocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Add Comment